Header Ads Widget

Gli Sky Walkers si accendono nella ripresa. Contro Pisa è la sesta vittoria consecutiva


Vincono con ampio margine gli Sky Walkers dei coach Luca Merciadri e Michele Belli contro la solida Pisa guidata dall’ex, e amatissimo in casa granata, Paolo Campani. Al PalaPaladini di San Concordio finisce con un importante 83-55. I ragazzi de #IlProgetto siglano così la loro sesta vittoria consecutiva e restano in scia della capolista Pistoia, sin qui imbattuta (7-0). Dietro, per adesso, sembrano poter tenere il passo solo Massa e Cozzile, regolata di un punto la scorsa giornata e il basket Cerretese, contro cui gli Sky Walkers chiuderanno il girone d’andata nella prima partita del nuovo anno. La cronaca di ieri sera vede gli Sky Walkers partire fortissimo,12 a 05 nei primi minuti, anche se alcune sbavature, figlie forse di una pericolosa superficialità, fanno più volte storcere il naso allo staff tecnico. Per i granata, si riposano Lorenzo Losco e David De Servi, mentre è costretto ai box Jonny Tozzini. Il lungo ne avrà purtroppo per qualche settimana dopo la brutta frattura rimediata al setto nasale nei giorni scorsi. Chi invece è di nuovo in gruppo, e si riprende il posto da titolare, è Alessandro Cattani che con i suoi 6 assist e 22 punti, 14 dei quali segnati nella ripresa, si prende ancora una volta il titolo di migliore in campo e con il suo strappo a fine terzo quarto, quando Pisa si stava sinistramente riportando sotto, traghetta i suoi compagni verso porti definitivamente sicuri. Davanti ad un pubblico veramente numeroso, davvero un lusso per la categoria di Promozione, tutti gli Walkers sono autori di una partita a due facce. Giocate pregevoli frutto di una buona intensità e di un’importante qualità tecnica, si alternano a palle perse pericolose ed errori banali nati da disattenzioni e svogliatezza. Il punteggio a elastico denota proprio questo, Lucca ne ha di più e si vede, ma quando scappa nel punteggio e c’è da chiudere la pratica, si annoda su stessa, si incarta e lascia rientrare gli avversari trascinati da un Izio Giusti letteralmente spettacolare. Nota a margine, ma nemmeno troppo: vedere un signor giocatore di 52 anni giocare con quell’entusiasmo, quell’energia, quella classe nel fare sembrare facili giocate difficili, unite a quella voglia di coinvolgere i propri compagni sempre con il sorriso sulle labbra anche quando le cose non vanno bene è un esempio positivo per tutto il movimento che è giusto sottolineare. Vederlo soprattutto spendere gran parte dell’intervallo, con la partita ancora in equilibrio, a passare la palla ai nostri bimbi del minibasket scesi per tirare, e divertirsi come uno di loro, è davvero uno spettacolo per gli occhi. Proprio il caso di dirlo, Izio Show. Chapeau. Come detto, la partita all’intervallo vede gli Walkers avanti solo di 9 lunghezze, 43 a 34 con Landucci e Celli che con buone iniziative personali tolgono diverse volte le castagne dal fuoco per i locali prima del riposo lungo. Al rientro in campo la musica non cambia rispetto al primo tempo. Al primo canestro di Pisa che si porta sul -5 Lucca risponde con tre minuti di gioco indivolato e vola sul + 16. Nuovo blackout e Pisa che riaccorcia 55-48. Tra time out, grida dalla panchina, e urla dal pubblico, Lucca ha la percezione di star davvero rischiando la frittata e con Cattani prima e poi tutto il resto della squadra sfodera finalmente un vero sussulto d’orgoglio. Arrivano così 5 minuti giocati al massimo che spaccano la gara e fanno volare i granata sul +25. La partita si chiude così a fine terzo quarto. Gli ultimi minuti servono solo per amministrare il vantaggio. Negli ultimi minuti cose buone sono fatte vedere soprattutto da Gianni e Allegrini in questa fase ben orchestrati da Crippa in regia. Finisce a +28, 83-55 con gli Sky Walkers che possono adesso prendersi gli applausi delle oltre 200 persone presenti. È festa al Paladini, tra sorrisi e abbracci, ma l’impressione è che ci sia ancora tanto su cui lavorare, il cammino è ancora lunghissimo. Prossimo appuntamento in trasferta, a Firenze, contro l’Atletica Castello, domenica 4 dicembre alle ore 18.30. Si va in cerca della settima.
PARZIALI:
22/12; 21/22; 17/13; 22/8
22/12; 43/34; 60/47; 82/55
SKY WALKERS: Cattani 22, Simonetti 2, Crippa 14, Sodini D. 9, Sodini R. 3, Petri 2, Paroli 5, Celli 7, Martini 3, Landucci 11, Allegrini 2. All. Merciadri, ass. Belli

Lucca Sky Walkers

Posta un commento

0 Commenti