Header Ads Widget

Il Golfo contro Casale per restare in alto


Punti importantissimi nella corsa alle piazze migliori per i gialloblu
Il Basket Golfo arriva a questo match, dopo una settimana funestata da qualche problema di salute, che ha condizionato gli allenamenti. Partita dove, i giocatori dovranno dare comunque il massimo per ottenere la vittoria, poi ci saranno sette giorni per recuperare le migliori condizioni fisiche, prima di tuffarsi nel trittico infrasettimanale. Se mancherà qualcuno, o sarà in precarie condizioni, imperativo per gli altri dare di più, perché Casale non è squadra facile, ha un buon organico e con il rientro di De Ros, anche discretamente lungo. Come sottolineato dal coach nella sua ultima intervista, per puntare agli obiettivi più importanti, queste sono partite da non fallire assolutamente. La neopromossa Junor Casale, è società che vanta un prestigioso passato, in cui ha calcato anche i campi della massima serie. Si presenta a Piombino con 6 punti, frutto delle vittorie contro buone squadre come Pavia e Sangiorgese in casa e di quella in trasferta a Varese. Qualche problema offensivo per coach Cristelli, visto che sono il secondo attacco peggiore del campionato, con 63,8 di media. Ultima per soluzioni dalla breve distanza, ha comunque un buon 49%, di conseguenza, sono molti i tiri da tre, dove però ha un modesto27%, peggiore dato del girone. Ai liberi tira col 72%. I principali terminali offensivi sono, il nostro ex Alessandro Riva, il play Manuel Saladini e la guardia Igor Jovanovic. La difesa non sarebbe male, con 71.3, ma fuori casa la media sale a 77.8. Va dato però atto, che ha affrontato quasi tutte big, Omegna, Pielle e Libertas. Si gioca domenica alle ore 18.00, dirigono i signori Di Luzio Francesco Belisario, di Cernusco sul Naviglio(MI) e Purrone Albero di San Giorgio Bigarello(MI).

Basket Golfo Piombino

Posta un commento

0 Commenti