Header Ads Widget

La Toscana Food Don Bosco ospita Legnaia, appuntamento da non perdere

Sei giorni dopo la bella prestazione di La Spezia, contro una delle compagini più attrezzate del torneo, la Toscana Food Don Bosco torna a recitare davanti al pubblico amico; sabato infatti i rossoblu ricevono Legnaia, un squadra che arriva a Livorno in un ottimo momento di forma. I gialli di Riccardo Zanardo, il confermato coach dei fiorentini, dopo un pessimo avvio, caratterizzato da tre consecutivi ko in altrettante giornate, hanno ingranato le marce alte, conquistando tre vittorie nelle successive quattro, con la perla del successo ai supplementari proprio contro i liguri. Nell’ultimo turno hanno asfaltato la matricola Costone Siena, con un perentorio 88-41 che la dice lunga sul momento positivo dell’Olimpia. Del resto, il roster a disposizione di Zanardo non è affatto male. Il top scorer è l’italo-greco Alessandro Sakellariou, point guard che nell’ultimo turno ne ha messi 32, miglior marcatore di giornata. Curiosità, Sakellariou nella passata stagione fu allenato, a Lamezia, dall’attuale coach della Toscana Food, Francesco Barilla. Accanto a lui vanno in doppia cifra anche la coppia di piccoli Merlo – Scampone, che ne infilano, rispettivamente, 12,3 ed 11,1 di media. Nel reparto lungo, spicca capitan Del Secco, pivot da 12,9 di media, senza trascurare l’altro lungo Nikoci. Numeri che fanno dell’attacco il punto di forza di Legnaia, non a caso il sesto più prolifico del girone. La Toscana Food, per cercare di portare a casa i due punti, dovrà partire proprio da una ferrea applicazione difensiva, nel tentativo di limitare le tante da bocche da fuoco avversarie, per poi far male con veloci contropiedi, ferma restando la necessità di tenere buone percentuali contro la difesa schierata.
LE PAROLE DI COACH BARILLA
Una ricetta che è anche quella proposta dal tecnico della Toscana Food Don Bosco, Francesco Barilla; queste le sue parole di presentazione al match: “Come accade in ogni turno, andremo ad affrontare una squadra ostica, che ha tanti punti nelle mani ed un vasto campionario di soluzioni offensive, a partire da Sekalleriou che ho allenato lo scorso anno a Lamezia Terme, con ottimi risultati, visto che a fine stagione risultò miglior marcatore della Serie C Gold campana, con quasi 20 di media. Oltre a lui dovremo stare attenti anche al loro lungo Nikoci, molto prestante fisicamente, nonché al play Scampone. Da parte nostra, dovremo continuare il nostro percorso di crescita nella fase difensiva, mentre in attacco dobbiamo essere più convinti ed avere maggior fiducia nelle nostre possibilità, facendo tesoro dell’apporto del nostro pubblico che può aiutarci a gettare il cuore oltre l’ostacolo”.
Appuntamento, per tutti gli appassionati di basket, per Sabato prossimo, 19 Novembre, alle ore 18:45 al “PalaMacchia” di Via Allende.

#donboscolivorno

Posta un commento

0 Commenti