Header Ads Widget

Serie C Gold: altro top team per il Bama. Al Palabridge arriva La Spezia


I match proibitivi non finiscono mai per il Bama Altopascio. Una cosa già preventivata in estate, a cui i rosablu devono sopperire con prove toste e gagliarde, non mollicce e nervose come è successo a Siena. Arriva al PalaBridge (domani 27/11 ore 18,00) La Spezia, team assolutamente di prima fascia, che ha come obiettivo quello di salire al piano di sopra. Un roster forse non profondissimo ma dalla qualità stellare di alcuni singoli. A partire dal lituano Balciunas, tiratore esiziale, play- guardia completo in tutti i fondamentali, che viaggia a 20,3 punti di media a match. Per proseguire con Vignali, un’ala con senso del canestro (19,3 a gara) e con un pedigree nobile, visti i suoi trascorsi in serie B e anche in A2: Barcellona Pozzo di Gotto e Capo D’Orlando. Altro top player Bolis (13,2 ad entrata sul parquet) che seppur solo 25enne ha alle spalle un lungo curriculum di serie B, ed anche Brescia in serie A2. Dietro queste tre punte di diamante ci sono giocatori affidabili come gli esterni Ramirez e Marrucci e gli interni Fabio, Tedeschi e Menicocci. Insomma, ci vorrà un Bama sui livelli della gara con Castelfiorentino per provare a mettere in difficoltà i liguri. Altopascesi che conteranno sul rientro di Nannipieri, fattore importante. Avranno ancora la defezione di Ghiaré, ormai stabilmente nella “injured list” da agosto, Biondi, infortunatosi a Siena, e Mandroni, sotto stato influenzale. Il board di via Marconi spera in un buon afflusso di pubblico per tentare l’impresa. Un tifo festoso, chiassoso, e, soprattutto, non becero, sarebbe fondamentale. Arbitreranno Barbarulo e Agnorelli.

Bama NBA Altopascio

Posta un commento

0 Commenti