Header Ads Widget

A Fontevivo una sfida delicata: domenica arriva Faenza


Domenica l’Etrusca torna fra le mura amiche per un altro tour de force. Dopo Faenza infatti, è attesa mercoledì 7 a Fabriano e domenica 11 di nuovo in casa contro i Tigers Romagna. “Domani affrontiamo Faenza che è la prima della classe insieme a Rieti. La classifica è veritiera perché sono realmente le due squadre più attrezzate del girone per il salto di categoria.” Commenta coach Marchini alla vigilia del match. I Blacks Faenza hanno un impianto veramente importante: tra gli esterni schierano due grandi protagonisti di questa categoria come Sebastian Vico e Pastore. Accanto a loro, il classe ‘01 Voltolini, playmaker visto l'anno scorso a Sangiorgese e due giocatori solidi che rispondono al nome di Siberna e capitan Petrucci. Il reparto lunghi è ricco di qualità, la rotazione fra Poggi, Molinaro e Aromando è di altissimo spessore sia fisico che tecnico. Coach Marchini: “Noi, non possiamo negarlo, siamo in un momento di difficoltà a livello di risultati e viste le ultime due gare anche per ciò che riguarda gioco e atteggiamento. Sebbene nelle due sconfitte casalinghe abbiamo giocato bene per poi cedere nel finale, nelle ultime due partite disputate siamo stati veramente brutti. Questo non va bene ed è necessario reagire. Siamo anche in difficoltà a livello di infermeria in quanto, oltre al dubbio Quartuccio, non avremo Guglielmi. Coraggio e spensieratezza ci dovranno caratterizzare in attacco mentre in difesa molta più disciplina e fisicità. Non possiamo essere quelli delle due ultime partite. Possiamo e dobbiamo fare molto di più.”

Etrusca Basket

Posta un commento

0 Commenti