Header Ads Widget

Gesam Gas e Luce Lucca, al PalaTagliate arriva Campobasso per l’ultima gara del 2022


Sarà la Molisana Magnolia Campobasso l’ultima avversaria del Basket Le Mura Lucca di un 2022 contrassegnato da un duplice andamento. Eccellente nella prima parte, quarto posto in regular season e semifinale di Coppa Italia, complicato nel girone d’andata della corrente stagione. Domani, palla a due fissata alle 20, le biancorosse saranno chiamate a sfornare una grande prova per avere la meglio dell’ambizioso team di coach Domenico Sabatelli, settima forza del torneo. Una lusinghiera posizione che permetterà a capitan Nicolodi (ex di turno assieme a Battisodo) e compagne di affrontare nei quarti di finale di Coppa Italia la Virtus Segafredo Bologna. Nell’opening day di Cagliari le molisane si imposero per 61-47 al termine di una sfida nella quale Lucca, con Jaylyn Agnew nel motore, iniziò a palesare quelle difficoltà, vedi una certa difficoltà nel trovare il fondo della retina e il pesante parziale subito nel secondo periodo, che purtroppo si sono ciclicamente ripetute nella maggior parte di queste prime 13 giornate. Al cospetto di una squadra molto esperta, l’unica millennial impiegata con regolarità è la poderosa 16enne Blanca Mina Quinonez (decisiva all’andata con i suoi 17 punti), Lucca dovrà arginare l’esuberanza atletica delle lunghe ospiti come Chelsey Perry (9,7 punti e 5 rimbalzi di media) e la francese Marie Milapie (11,2 punti e 6,2 rimbalzi) e la qualità di Robyn Parks, guardia tiratrice capace di viaggiare con quasi 20 punti di media. Alla sua seconda annata consecutiva in Molise, la giocatrice statunitense è uno dei leader tecnici di un roster dove pure Martina Kacerik, Anna Togliani, Stefania Trimboli e in parte l’ex Empoli Gabriele Narviciute rivestono dei ruoli importanti nello scacchiere tattico di coach Sabatelli. D’altro canto per capitan Maria Miccoli e compagne sarà fondamentale le proprie percentuali al tiro, mettendo sul parquet un condensato di aggressività e concentrazione nella metà campo difensiva. Statistiche alla mano, la Molisana Magnolia Campobasso sta viaggiando a una media di 64,6 punti, tirando con il 45% da due e con il 32% dall’arco. Sono 33,4 i rimbalzi catturati a partite dalle rossoblù. Gesam Gas e Luce Lucca- La Molisana Magnolia Campobasso sarà diretta da Stefano Wassermann, Fabio Ferretti e Massimiliano Spessot.

Basket Le Mura Lucca

Posta un commento

0 Commenti