Header Ads Widget

La Vismederi Costone a Lucca per chiudere il 2022. Coach Ricci: “Ripartiamo da quanto di buono visto con Altopascio”


Ultima dell’anno per la Vismederi Costone che a Lucca proverà a chiudere il suo 2022 con una vittoria. Per i gialloverdi l’anticipo del quattordicesimo turno del campionato di Serie C Gold si prospetta particolarmente delicato, vista la situazione di classifica delle due compagini in campo. Il Basket club Lucca, infatti, al momento ha uno score identico ai senesi, con tre vittorie e dieci sconfitte. L’ultimo successo lucchese risale al 30 novembre, quando al PalaTagliate ebbero la meglio per 70-65 contro un’altra squadra senese, la Mens Sana. Di contro il Costone è a digiuno di successi ormai dal 23 novembre, quando superò Valdisieve per 84-69. Dopo la sfida di domani, giovedì 22 dicembre, palla a due prevista per le 20.30 al PalaTagliate, la squadra potrà trascorrere la pausa natalizia lavorando e preparandosi per l’incontro successivo che vedrà i gialloverdi sfidare la Synergy Valdarno il 15 gennaio. “Quella di domani è una partita difficile, contro una squadra che ha fatto bene fin qui ma che ha una classifica bugiarda”. Così Daniele Ricci, allenatore della Vismederi Costone, in fase di presentazione della partita. “Noi ripartiamo di quanto di buono visto con Altopascio – prosegue –, ovvero la capacità di rimanere concentrati e attaccati alla partita per 40 minuti. È chiaro che c’è ancora del dispiacere e del rammarico per la sconfitta ma ora dobbiamo ripartire con la consapevolezza che il passato è passato. Domani dovremo provare a portare a casa una vittoria in uno scontro diretto, quella che sarebbe la prima della mia gestione”. “Lucca è una squadra tosta – conclude coach Ricci –, con un’ottima batteria di esterni ma anche un parco lunghi di ottimi giocatori. Penso che se la loro classifica al momento non è migliore è soltanto perché sono stati penalizzati, un po’ come noi, da situazioni di infortuni e sfortuna”.

Costone Siena

Posta un commento

0 Commenti