Header Ads Widget

L'Amen Scuola Basket Arezzo torna al successo anche in campionato


Amaranto corsari a Valdisieve, da valutare l'infortunio accaduto a Provenzal
ASD Valdisieve-Amen Scuola Basket Arezzo
Parziali: 18-21; 37-47; 61-62
Valdisieve: Maltomini A. 3, Bartolozzi 9, Piccini, Maltomini G. 9, Occhini 29, Morandi 7, Corradossi 10, Pilli ne, Valletti 2, Sarti N., Sarti T., Municchi 5. All. Pescioli Ass. Gemmi
Amen: Lici 2, Veselinovic 6, Fornara 21, Filippeschi ne, Rossi 18, Calzini ne, Cavina, Terrosi 2, Castelli 9, Giommetti 16, Pelucchini 4, Provenzal 5. All. Evangelisti Ass. Liberto
Al termine di una partita molto combattuta l'Amen Scuola Basket Arezzo riesce a strappare i due punti alla Palestra Balducci di Pontassieve tornando al successo in campionato dopo due sconfitte consecutive. Partono bene gli amaranto che non vogliono far prendere fiducia alla squadra di casa che però reagisce al 4-0 aretino con un contro parziale di 9-0. Poi è Rossi che guida l'Amen a riportarsi in parità in un quarto equilibrato che si chiude sul 21-10 per Arezzo con due liberi di Veselinovic. Non cambia la trama della gara nel secondo parziale fino a che i ragazzi di coach Evangelisti non riescono a limitare uno scatenato Occhini convertendo con ottime giocate di squadra quanto di buono fatto in difesa. A metà partita la SBA si trova così avanti 47-37, ma il rientro dagli spogliatoi è traumatico per l'Amen che subisce un 8-0 che rimette in corsa un combattivo Valdisieve. La partita procede sui binari dell'equilibrio con l'Amen che ha il merito di tenere anche se di poco la testa avanti, (58-62) grazie ad un gioco da tre punti di Provenzal che però nell'occasione si infortuna ad un polso. Prima della terza sirena un canestro di tabellone da otto metri di Morandi vale il minimo vantaggio di Arezzo (62-61). L'ultima frazione inizia a spron battuto per Valdisieve che cerca di scappare via, l'Amen ha il grande merito di rimanere concentrata e di recuperare punto su punto grazie al coinvolgimento di Giommetti sotto canestro. Rossi e Fornara puniscono la difesa avversaria per un altro strappo amaranto, Bartolozzi accorcia con una tripla ma in difesa l'Amen sale di tono e non concede spazi agli avversari. Il ruggito del capitano Castelli con una tripla vale il +8 (80-72) che indirizza la gara a favore della SBA che è brava ad amministrare gli ultimi tentativi dei padroni di casa di rifarsi sotto. La partita termina 83 a 74 per un combattivo quintetto amaranto che torna al successo dopo i due stop consecutivi con Agliana e Prato, purtroppo saranno da valutare dallo staff sanitario nei prossimi giorni le condizioni di Provenzal uscito dolorante dalla gara. Nel prossimo turno, ultimo del 2022, l'Amen sarà impegnata ancora in trasferta sul campo della capolista Manetti Castelfiorentino Domenica 18 Dicembre.

Ufficio Stampa
Amen Scuola Basket Arezzo

Posta un commento

0 Commenti