Header Ads Widget

Tesi Group a Cento per il big-match con qualche punto interrogativo


La Giorgio Tesi Group che questa domenica (palla a due ore 17, diretta su MS Channel, canale 814 di Sky) si presenta alla “Milwaukee Dinelli Arena” di Cento per affrontare la Tramec nella decima giornata di andata del girone “Rosso” di Serie A non nelle migliori condizioni di salute. E’ stata una settimana molto complicata per quanto concerne gli allenamenti, come specificato in conferenza stampa prima della partenza per l’Emilia da coach Nicola Brienza. Un virus influenzale ha colpito vari elementi dell’organico e la presenza in campo di Jordon Varnado sarà decisa soltanto all’ultimo momento con l’ala americana che, comunque, non potrà essere al top della condizione. Pistoia Basket che sarà seguito a Cento da un buon numero di tifosi, a dimostrazione dell’entusiasmo che si respira in città e che ovviamente sente anche la squadra nello spogliatoio: l’away sponsor del match sarà “Farmacia Belvedere”. Arbitrano l’incontro Nuara di Treviso, Chersicla di Lecco e Almerigogna di Trieste.
VERSO LA PARTITA. “Ci presentiamo a questo appuntamento non in perfette condizioni – le parole del pre-partita di Nicola Brienza – portandoci dietro problemi influenzali che hanno colpito prima Saccaggi e poi Allinei fino ad arrivare a Wheatle e adesso Varnado che è ancora fermo e decideremo il suo utilizzo soltanto prima dell’inizio del match. Ci siamo allenati al meglio ma non siamo riusciti a fare cinque contro cinque con tutti gli effettivi e, in queste situazioni, ringrazio come sempre allenatori e giocatori del settore giovanile che ci hanno permesso di poter fare le varie sedute in maniera proficua. Ovviamente siamo molto carichi e, con quelli che saremo, faremo la miglior partita possibile: dovremo esser bravi ad elevare al massimo i nostri punti di forza come successo ad Udine solo che, questa volta, ho meno sicurezze derivate dal lavoro settimanale che non è stato quello che avrei voluto. Di sicuro ci sarà anche un bel clima che ci potrà spingere: Cento è un campo caldo e so che verranno in tantissimi anche da Pistoia, quindi sarà uno spettacolo anche fuori dal campo, cercheremo di tirar fuori tutte le energie che abbiamo”. Idee chiare anche sulla forza della Tramec, una delle favorite fin da settembre per occupare i primi posti della graduatoria. “Insieme ad Udine sono le due compagini più attrezzate del nostro girone – ha aggiunto Brienza – hanno tenuto un nucleo solido di italiani, come abbiamo fatto anche noi, aggiungendo due americani di un livello molto più alto di quelli dello scorso anno come Marks ed Archie oltre a giovani di spessore come Zampini che ha fatto benissimo a Ferrara e Kuuba che è stato il miglior giocatore delle ultime finali Under18 e che ha grandi prospettive per il futuro. Dall’inizio dell’anno li reputo un team molto importante e questo ci fa capire le difficoltà del match: per ora abbiamo una posizione di classifica migliore della loro perché siamo stati bravi a sfruttare tutte le occasioni”.
LA NUOVA INIZIATIVA. Grazie al negozio “Le Dolcezze” di via Dalmazia, sono in vendita i panettoni “griffati” Pistoia Basket che hanno un costo di 23 euro. Per tutti gli abbonati, però, il costo sarà di 15 euro esibendo la tessera al momento dell’acquisto in negozio e saranno in vendita anche al bar del PalaCarrara in occasione delle partita casalinghe pre-natalizie contro Chieti e Rimini.

Pistoia Basket 2000

Posta un commento

0 Commenti