Header Ads Widget

Buona la prima di ritorno per la Toscana Food Don Bosco, i rossoblu battono agevolmente la Synergy Valdarno


La Toscana Food Don Bosco battezza al meglio l’inizio del girone di ritorno; la formazione guidata da coach Barilla, infatti, coglie una bella vittoria, regolando la Synergy Valdarno. Lo fa mettendo in scena una ottima prestazione su entrambi i lati del campo; in attacco Paoli, con 29 punti top scorer del match, e soci trovano con grande continuità la retina valdarnese, in difesa sono bravi a limitare le tante bocche da fuoco avversarie, soprattutto nel secondo quarto, quando infilano il break che poi si rivelerà decisivo concedendo a Elez e compagni soltanto 13 punti.
LA CRONACA
In casa Toscana Food Don Bosco, coach Francesco Barilla si affida al quintetto composto da Maniaci, Paoli, capocannoniere del torneo ad oltre 21 di media, Carlotti, Mori e Deri. Nella Synergy il tecnico Giannetti risponde con Ceccherini, Morales, Volpe, Bantsevich ed Elez. Il primo canestro è della Synergy Valdarno, con Bantsevich, poi il primo quarto scorre sui binari di un equilibrio perfetto, con le due squadre che, come nelle previsioni, trovano con grande continuità la retina avversaria, fino al piccolo allungo della Toscana Food nel finale di frazione che permette ai padroni di casa di chiudere il quarto avanti di 4 lunghezze, su un pirotecnico 29-25. Da segnalare, nei primi 10’, le ottime prestazioni di Paoli, da una parte, ed Elez, dall’altra, entrambi già in doppia cifra rispettivamente a quota 12 ed 11. Il refrain del match cambia nel secondo parziale; le due squadre si applicano maggiormente in difesa, le percentuali si abbassano e far canestro non è più facile come nei 10’ iniziali. A metà del parziale la Toscana Food piazza un parziale di 6-0 e vola al massimo vantaggio – 11 lunghezze – sul 39-29, costringendo Giannetti al time out. Il minuto di sospensione non sortisce effetto alcuno e la Toscana Food allunga ancora, arrivando fino al + 17, a 1’44” dall’intervallo lungo, un margine che i labronici mantengono inalterato fino a metà partita, sul 55-38. Un vantaggio meritato, grazie alle ottime percentuali in attacco ed alla ottima difesa nel secondo quarto, come raccontano gli appena13 punti concessi, in 10’, alla Synergy. A metà partita da segnalare i 16 punti del solito Paoli, ma anche i 9 di Ciano e gli 8 di Mori. Nel terzo quarto gli ospiti entrano in campo determinati a cercare la rimonta, stringono le maglie in difesa, ma la Toscana Food ribatte colpo su colpo ed all’ultimo intervallo, nonostante un mini-break in chiusura di frazione della Synergy, i punti di vantaggio dei labronici sono ancora 12, sul 68-56. Un margine che la Toscana Food, nonostante i velleitari tentativi di rimonta della Synergy, riesce a mantenere con discreta tranquillità, conservando sempre un vantaggio almeno in doppia cifra, per poi sgommare via a metà del quarto, per chiudere in scioltezza sul 94-66, finale che permette ai padroni di casa anche di ribaltare il -21 dell’andata. Per quanto riguarda le prestazioni individuali, la palma del migliore tocca, e non è una novità, a Matteo Paoli, autore di ben 29 punti. In doppia cifra vanno anche Ciano (18) e Mori (14).
Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno – Synergy Valdarno 94-66
Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno: Ciano 18, Santini, Baroni 1, Paoli 29, Maniaci 6, Carlotti 6, Giachetti 5, Gamba, Rovetto 2, Deri 4, Mori 14, Balestri 9. All. Francesco Barilla, Ass. Facundo Bereziartua, Alessandro Becagli.
Parziali: 29-25; 55-38; 68-56; 94-66.

#donboscolivorno

Posta un commento

0 Commenti