Header Ads Widget

C Femm, la Gea ospita la corazzata San Miniato nel recupero della prima giornata di poule salvezza


La Gea Basketball Grosseto è attesa domenica pomeriggio alle 15,30, al Palasport di via Austria, a un probante esame di maturità contro la Pall. San Miniato nel recupero della prima giornata d’andata della poule salvezza di serie C. Le ragazze di Luca Faragli, che hanno vinto le prime due gare disputate (a Firenze e in casa contro il Nicola Chimenti Livorno) si confrontano stavolta con l’esperta formazione pisana, che nell’esordio di giovedì, sul parquet della Pf Firenze, ha dato un’importante dimostrazione di forza, imponendosi con uno schiacciante 89-21. La Pallacanestro San Miniato è stata la regina della prima fase in Promozione, con dieci vittorie su altrettante partite disputate, con 680 punti segnati e 320 subiti. Una corazzata che sembra intenzionata a proseguire nella seconda fase per conquistare la serie C. Coach Giunti ha tra le mani un gruppo di ragazze che ha chiuso il match di Firenze con questi punteggi: Sivelli 2, Dallarmi 16, Pretini 4, Giorgi 8, Tacchi 8, Vilardi 10, Mannucci 16, Lorusso 4, Cinotti 13, Bacchi 5, Beconcini 3. «San Miniato già prima di Natale – dice coach Faragli – veniva indicata dagli addetti ai lavori come la squadra, anche non nascondo di essere sorpreso per il successo sul campo della Pf Firenze con uno scarto di 68. Già sapevamo di dover mettere in piedi una prestazione di qualità per vincere. Per superare le pisane dovremo puntare sulla velocità e essere più precisi al tiro da fuori».
Il tecnico della Gea ritrova Linda Vinci e avrà Giulia Faragli completamente ristabilita.
Le convocate: Tanganelli, Di Stano, Cipolletta, Nunziatini, Linda Picchianti, De Michele, Lambardi, Melissa Picchianti, Panella, Faragli, Vinci

Ufficio stampa Gea Basketball

Posta un commento

0 Commenti