Header Ads Widget

C femminile, secondo impegno nella poule salvezza mercoledì per la Gea contro il Nicola Chimenti Livorno


Secondo impegno nella poule salvezza di serie C per la formazione della Gea Grosseto, impegnata mercoledì sera alle 20,15, al Palasport di via Austria, contro la Polisportiva Nicola Chimenti Livorno. Un confronto inedito per le ragazze di Luca Faragli, reduci dalla bella vittoria sul campo della Pall. Femm. Firenze. «Le mie ragazze – sottolinea Luca Faragli – stanno attraversando un buon momento di forma e possono dire la loro contro un avversario che fa dell’esperienza la sua arma migliore. Per le livornesi sarà tra l’altro il secondo match nel giro di 48 ore dopo la sconfitta di Pontedera. Sarà una gara da prendere con le dovute cautele e l’auspicio è di migliorare le nostre percentuali al tiro». Le livornesi, che hanno in organico anche l’ex Picchi, hanno perso di due punti all’esordio con Massa di due punti e lunedì sera a Pontedera, contro il Bellaria, penultimo nella prima fase di serie C. Il tecnico grossetano dovrà fare a meno di Giulia Faragli, ma recupera Sofia Tanganelli, una delle protagoniste nel vittorioso confronto di domenica con le under 17. Tornano nel roster anche le sorelle Picchianti, assenti a Firenze.
Le convocate: Tanganelli, Di Stano, Cipolletta, Nunziatini, Linda Picchianti, De Michele, Lambardi, Melissa Picchianti, Panella.
I risultati della seconda giornata della poule salvezza: Prato-Dabe Reggello 30-39, Wolf Pistoia-Pall. Massa 78-21, P.F. Firenze-Gea Grosseto 64-68, Bellaria Cappuccini Pontedera-Nicola Chimenti Livorno 61-52, Pall. S.Miniato-Affrico rinv. al 3/2. Classifica: Reggello 4; Pistoia, Gea Grosseto, Affrico, P.F Firenze, Massa, Pontedera 2; San Miniato (0 giocate), Livorno, Prato 0.

Ufficio stampa Gea Basketball

Posta un commento

0 Commenti