Header Ads Widget

Decima di fila. Gli Sky Walkers lanciano la volata per la vetta


Prima partita del 2023 e prima vittoria per i Lucca Sky Walkers. Al PalaPaladini di San Concordio, totalmente esaurito sugli spalti, arriva una vittoria convincente e fondamentale contro un’agguerritissima Cerretese, terza forza del campionato e lanciatissima dopo un lungo filotto di vittorie. Le ambizioni degli ospiti che hanno disputato davvero un’ottima gara si sono infrante contro un muro solido e compatto eretto da Sodini e compagni che ieri sono stati davvero fenomenali. La gara di vertice si è conclusa infatti con un rotondo 77 a 53 che altro significa se non decima vittoria consecutiva. E’ un primo quarto quasi perfetto quello giocato dai ragazzi di coach Merciadri. Cattani e Landucci sono un vero e proprio rebus per Cerreto che fatica a tenere il passo dei locali. I bianco verdi si salvano per l’ottima intensità messa a rimbalzo offensivo e per svariati giri in lunetta che li tengono in scia. Lucca però spinta dall’energia dei due fratelli Sodini e le iniziative di Crippa segna con continuità e crea margine. Ad alzare ulteriormente i giri del motore ci pensa un energico e attento Celli che da subentrato tiene alto il ritmo dei suoi. 21 a 13 dopo il primo quarto. Il secondo quarto inizia forse meglio che del primo. Carlo Alberto Petri fa vedere di essere in una serata davvero magica e mette mani e corpo su ogni pallone possibile. I suoi rimbalzi, la sua energia e la sua carica danno ulteriore smalto alla manovra granata che aumenta ancora di giri e si porta sul 32 a 17. Benissimo anche le iniziative di Filippo Simonetti che attacca il ferro con efficacia e trova passaggi preziosi, ma ottimi gli impatti anche di Marco Gianni, perfetto quando chiamato in causa, e dei generosi Lorenzo Losco e Lorenzo Martini. 35 a 19 è il massimo vantaggio frutto di una squadra profonda e matura dove tutti gli interpreti sanno adesso tenere il ritmo dei propri compagni. Sembra non esserci partita quando però qualcosa si rompe. Tre buoni tiri costruiti si infrangono sul ferro e d’altra parte Cerreto riesce spesso ad andare in lunetta. Poco alla volta, un tiro libero dopo l’altro, gli ospiti rientrano e tornano a crederci. Lucca pare ora invece in balia degli eventi e concede troppo, soprattutto a rimbalzo. Contro parziale ospite e punteggio sul 38 a 30. In soccorso dei padroni di casa, un fortuito quanto provvidenziale calo di tensione del PalaPaladini che fa per un attimo saltare l’impianto luminoso della palestra. Le grosse lampade hanno bisogno di tempo per ripartire e Lucca ne approfitta per ritrovarsi. Al ritorno della luce, mini tempino da 2 minuti che si conclude con Lucca in controllo. 41 a 31 all’intervallo lungo. Al rientro degli spogliatoi sono belle e concentrate le facce dei lucchesi che in un Palazzetto strapieno proprio non vogliono fallire la missione di serata. Su tutti Carlo Alberto Petri sembra una furia. A inizio terzo quarto l’urugano Petri si abbatte su Cerreto. Nel giro di 4 minuti, 2 canestri consecutivi al ferro arrivati dal post basso, due triple, un paio di assist e 7 rimbalzi offensivi. Il prinsipe-cigno-calabrone è letteralmente indiavolato e con i contribuiti preziosi di Tozzini, Cattani e Crippa. Lucca vola nuovamente sul +20. 54 a 34. Una nuova piccola flessione dei lucchesi però riporta ancora una volta Cerreto in gioco. Stesso copione, tiri liberi e rimbalzi danno nuova linfa agli ospiti che chiudono il quarto sul -16. 58 a 42. Nel quarto e ultimo periodo però ancora un nuovo cambio di inerzia con gli Walkers che tornano a difendere in maniera seria e compatta e davanti volano trascinati da Cattani, che gioca definitivamente su standard da altra categoria, dai canestri e l’energia di Tozzini e Riccardo Sodini e dalle belle iniziative di Lorenzo Martini e Sudarshan Celli. Tutti ma proprio tutti concorrono al risultato finale e la partita si chiude sul massimo vantaggio di +25. 77 a 53 Un successo questo, arrivato nell’ultima giornata del girone di andata, che permette ai ragazzi del #Progetto di tenere il passo dell’inarrestabile capolista Lella Pistoia che dopo aver regolato proprio gli Sky Walkers in casa nella prima giornata non ha mai perso, meritandosi quindi la prima piazza in classifica. Da quella gara d’esordio a inizio ottobre stesso destino anche per i lucchesi che hanno inanellato un successo dietro l’altro, spesso con scarti davvero importanti. Un percorso di crescita costante che permette adesso di potersi giocare il tanto ambito sorpasso. Sabato prossimo (14/01) sarà infatti scontro al vertice alla Palestra M.L.King di Pistoia, con gli Walkers che se vogliono provare a superare la capolista non solo sono chiamati a vincere ma devono ribaltare il -11 dell’andata. Operazione tutt’altro che facile contro quella che è per poco la miglior difesa del campionato: 48,8 pp. subiti contro i 49,9 degli Walkers. Sky Walkers però che hanno dalla loro parte il miglior attacco di tutte le 48 squadre di promozione: una media di 74,72 pp. segnati per partita contro i 58,27 messi a segno da Pistoia. Numeri, soltanto numeri che in una singola partita vogliono dire poco. Conteranno cuore e nervi saldi. Ma con questi Sky Walkers, tutto pare davvero possibile! Forza Ragazzi!
21/13 ; 20/18 ; 17/11 ; 19/11
21/13 ; 41/31 ; 58/42 ; 77/53
SKY WALKERS: Cattani 11, Landucci 12, Crippa 3, Sodini D. 5, Sodini R. 7, Tozzini 7, Celli 2, Simonetti 11, Petri 13, Martini 2, Losco 2, Gianni 2, All. Merciadri, Ass. Belli

Sky Walkers

Posta un commento

0 Commenti