Header Ads Widget

La Toscana Food Don Bosco parte bene, ma alla fine i due punti vanno a Lucca


La Toscana Food Don Bosco ci prova, ma alla fine i due punti prendono l’autostrada per Lucca; i ragazzi guidati da Francesco Barilla partono bene, crivellando nel primo quarto la retina ospite, ma pagano le difficoltà offensive incontrate nel secondo e terzo periodo, quando l’inerzia della gara passa nelle mani dei biancorossi ospiti. A poco servono i generosi tentativi di rimonta nel periodo finale di Paoli, ancora una volta top scorer del match con 27 punti, e compagni.
La cronaca
In casa Toscana Food Don Bosco, coach Barilla si affida al quintetto composto da Paoli, Maniaci, Carlotti, Mori e Deri. Il coach di Lucca, Francesco Nalin, risponde con Tempestini, Barsanti, Burgalassi, Simonetti e Pierini. Ritmi alti in avvio, con la Toscana Food Don Bosco brava ad uscire bene dai blocchi di partenza ed a trovare con buona continuità la retina avversaria, arrivando fino al +5, sul 14-9, di metà frazione. Divario prontamente colmato dai biancorossi ospiti con un parziale di 5-0 che vale la parità, a quota 14. Da lì in poi la gara si snoda sui binari di un sostanziale equilibrio, ed al primo intervallo la Toscana Food vanta 3 lunghezze di vantaggio, sul 27-24, grazie ad una tripla da distanza siderale del solito Paoli. Al ritorno sul parquet, a partire meglio è Lucca; Tempestini e soci ringhiano in difesa, stampano un parziale di 11-2, trascinati da un ottimo Simonetti, già autore di 11 punti, e provano a scappare via, sul 35-29. Tentativo reso vano da due triple consecutive dei labronici, di Carlotti e Paoli, che valgono il 35-35. Pronta la reazione di Lucca, i ragazzi di Nalin replicano con 5-0 che costringe coach Barilla al time-out. Il minuto di sospensione serve a poco, l’inerzia rimane nelle mani degli ospiti che volano fino al +10, sul 47-37, margine mantenuto a metà partita, sul 51-41. Nei primi 20’ da segnalare i 10 punti di Paoli e Maniaci. Anche in avvio di seconda frazione Lucca trova con buona continuità la retina labronica ed arriva fino al +16, complice la difficoltà della Toscana Food a realizzare (appena 2 punti nei primi 3’42” di quarto). Un vantaggio che Lucca conserva solido anche all’ultimo intervallo, che vede Barsanti e compagni avanti per 70-57. E’ il break decisivo, conservato nel quarto finale dai biancorossi ospiti nonostante i generosi tentativi della Toscana Food Don Bosco di riaprire il match. Alla fine, il tabellone del “PalaMacchia” recita 86-73 per Lucca, che così torna alla vittoria dopo quattro tentativi andati a vuoto. Per quanto riguarda le prestazioni individuali, oltre al solito Paoli, con 27 miglior realizzatore del confronto, da segnalare quelli di Mori Maniaci, entrambi in doppia cifra, rispettivamente a quota 15 e 14.
Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno – Basketball Lucca 73-86
Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno: Santini, Dodoli, Paoli 27, Maniaci 14, Carlotti 8, Giachetti 5, Beltrame, Gamba 2, Rovetto, Deri 2, Mori 15, Balestri. All. Francesco Barilla, Ass. Facundo Bereziartua, Alessandro Becagli.
Parziali: 27-24; 41-51; 57-70; 73-86.

#donboscolivorno

Posta un commento

0 Commenti