Header Ads Widget

Libertas, attenzione alla Sangiorgese


Non sarà facile-non sarà facile-non sarà facile. Il mantra in casa Libertas mantiene alta la concentrazione perché la partita contro la Sangiorgese (palla a due domenica 15 alle 18 al PalaMacchia) è piena zeppa di insidie. Tanto per cominciare gli ospiti hanno vinto le ultime tre partite, una della quali con la Pielle e proprio al PalaMacchia il 18 dicembre scorso. Inoltre, i ragazzi di Roncari vantano la miglior difesa del girone con la misera di 896 punti incassati, per una media di 64 netti a partita. Può bastare? Forse sì, ma anche no, perché la Libertas, dopo la sconfitta di sabato scorso a Verbania contro Omegna, deve riprendere la marcia per mettere in condizioni di buona sicurezza uno dei primi quattro posti. Tra gli ospiti c’è da fare attenzione a Sebastiano Bianchi che nella Sangiorgese ha trovato il proprio habitat. In casa amaranto c’è un ex: Andrea Bargnesi che l’anno scorso nel finale della partita giocata al Modigliani Forum contro la Libertas segnò nel finale i punti della staffa che consentirono alla Sangio di vincere per 54-58: punteggio basso, come quello che potrebbe profilarsi nella partita di domenica visto che si affrontano le due migliori difese del torneo. Ultima nota su Saccaggi: il cecchino carrarino sarà regolarmente in campo nonostante i recenti dolori alla schiena

Libertas 1947 Livorno

Posta un commento

0 Commenti