Header Ads Widget

L'Use Rosa Scotti allaccia le cinture: Firenze e Battipaglia


Dopo la vittoria sulla Stella Azzurra ecco due settimane di fuoco. Coach Cioni: "E' un mini ciclo molto impegnativo ed importante. Siamo pronte ad affrontarlo". L'infortunio di Melita potrebbe riportare la società sul mercato
Cinture allacciate per due partite che diranno qualcosa di importante sul futuro della Scotti. Il derby di domenica a Firenze e la gara interna con Battipaglia del turno successivo sono due gare che, seppur arrivino ad inizio del girone di ritorno, sono destinate a dare risposte importanti sul futuro della stagione regolare dell’Use Rosa. Archiviata la bella vittoria sulla Stella Azzurra Roma, coach Alessio Cioni guarda quindi avanti. “Sono due partite che sono veri e propri scontri diretti – spiega – è un mini ciclo molto importante per noi. Qui con Firenze abbiamo vinto di un punto in modo rocambolesco e basta già questo per farci capire che domenica ci aspetta una partita molto dura ed impegnativa. Cercheremo di portarla a casa ben sapendo che saranno due punti molto pesanti. Solo dopo inizieremo a pensare alla sfida con Battipaglia che è altrettanto difficile”. Il tecnico spende poi parole importanti anche per Raffaella Melita, la giovane pivot siciliana che dovrà operarsi al ginocchio per la lesione del legamento crociato. “Sembra banale dirlo ma è una ragazza d’oro che oltretutto stava crescendo settimana dopo settimana. Gli infortuni fanno parte purtroppo del gioco ma lei deve sapere che è a tutti gli effetti una del nostro gruppo al quale ha dato un contributo importante”. Il suo infortunio potrebbe anche costringere l’Use Rosa ad aprire una finestra sul mercato. “Nel ruolo di Melita siamo scoperti – conclude – ora che lei non c’è più fatichiamo ad allenarci con qualità e basta un piccolo problema per essere ancora più in difficoltà. Se capiterà un’occasione sul mercato ci faremo trovare pronti a coglierla”.

USE Basket

Posta un commento

0 Commenti