Header Ads Widget

Per il Brusa Us Livorno arriva la visita del Fides Montevarchi. Le parole di Capitan Spinelli.


Dopo la battuta d’arresto in quel di Fucecchio (la seconda sconfitta stagionale), il Brusa Us Livorno torna in campo (sabato, ore 18.15, Cosmelli) per affrontare una delle compagini più temibili e in forma del girone. Il Fides Montevarchi, reduce dalla brillante vittoria interna contro Prato, che le ha permesso di agganciare la terza posizione in classifica a quota 18. Per gli uomini di Mori dunque un cliente difficile, da affrontare col piglio della capolista. Le parole del capitano Tommaso Spinelli: «Veniamo da una sconfitta a Fucecchio, una partita condotta per tre quarti. Poi, per vari motivi, tra i quali la condizione fisica e gli acciacchi, abbiamo ceduto il passo nel quarto tempino. Abbiamo comunque perso su un campo ostico, contro una squadra forte, alla fine non c’è nemmeno troppo da recriminare. Domani partita difficilissima, come sempre accade quando si incontra Montevarchi. Sono ragazzi che giocano insieme da una vita, arrivano dalla C Gold, e sono abituati a giocare determinati tipi di partite. Squadra molto atletica, profonda, che ci renderà la vita dura. Una sfida da affrontare al massimo delle energie fisiche, ma soprattutto mentali. Bisogna essere bravi a stare lì’ nei momenti di difficoltà e provare a far prevalere la nostra intensità difensiva per metterli in difficoltà. Solo così, per me, possiamo portare a casa la partita. Serve una gara perfetta, perché Montevarchi è forte. Chi sarà in campo darà il massimo come ha sempre fatto durante tutto l’arco della stagione»

Us Livorno

Posta un commento

0 Commenti