Header Ads Widget

Serie B: Domenica a Matelica per continuare il percorso di crescita


“Domenica comincia il girone di ritorno con la trasferta di Matelica. Se si guarda la classifica la troviamo in fondo a soli due punti ma il valore della squadra è sicuramente un altro, lo dimostrano soprattutto le gare casalinghe in cui ha giocato alla pari con tutti, anche con le squadre di alta classifica.” Le prime parole di coach Marchini alla vigilia del match “È chiaro che per noi una vittoria sarebbe fondamentale prima di tutto per tenere lontane le squadre che ci seguono in classifica e poi per continuare la crescita iniziata nel mese di dicembre. La squadra sta lavorando bene anche se abbiamo qualche acciacco di troppo. Domenica dovremo essere bravi a giocare una gara solida e avere continuità nei 40'.” Se si va a guardare tutte le partite che Matelica ha disputato, soprattutto fra le mura amiche, vede che per larghi tratti della gara sono stati avanti spesso, anche con squadre quotate come Fabriano, Faenza e Piacenza. Per l’Etrusca sarà una partita assolutamente non facile per di più la Halley è una squadra lunga che può ruotare tutti e 10 i giocatori. Il giocatore chiave è Gallo che, soprattutto offensivamente parlando, ha grande qualità, bravo a giocare sia per sé che per i compagni. L'esterno di riferimento è Riccio, ottimo tiratore. Il pacchetto esterni è completato poi da Vissani, Caroli e Paglia tiratore molto efficace. Nello spot di 4 troviamo Provvidenza ed accanto Seck, pivot molto atletico. Dalla panchina escono anche il play Mentonelli, Adeola, in uscita da Herons, che ha rimpiazzato l’infortunato Polselli. Per ultimo ma non per importanza, l’ex San Miniato Enihe di cui ben conosciamo le qualità tecniche. “Non è un campo facile e lontano dalle mura amiche, per una volta, dovremo essere concreti e continui all’interno della gara, fedeli al piano partita.” Conclude il coach

Etrusca Basket San Miniato

Posta un commento

0 Commenti