Header Ads Widget

Settore Giovanile Etrusca: si chiude un 2022 da favola


Con l'Epifania si chiudono le festività Natalizie, periodo dell'anno in cui i giovani Biancorossi non interrompono la propria attività di allenamento. Con la ripresa delle gare ufficiali e la chiusura del 2022 in casa Etrusca è tempo di bilanci. "Il 2022 è un anno che non dobbiamo esitare a definire storico per la nostra società". Tommy Regoli, responsabile del Settore Giovanile Etrusca, ci ha aiutato ad analizzare i risultati ottenuti dai nostri giovani. "L'impegno dello staff tecnico è sempre stato lodevole da quando sono all'Etrusca. Tutti gli allenatori con cui abbiamo collaborato in queste cinque stagioni hanno lavorato con passione e determinazione. Ci sono però delle stagioni fortunate in cui sembra che il raccolto sia più fruttuoso, ripagando tutti per le energie profuse." Dunque la cavalcata della Serie B verso la finale per la promozione in A2 non è stata l'unico bel ricordo di questo 2022 da sogno: "La scorsa stagione sportiva si è chiusa con due titoli giovanili, la Coppa Toscana Under 19 Gold e il prestigioso titolo Under 15 Eccellenza, che ha fatto da cassa di risonanza al nostro lavoro, proiettando l'Etrusca tra le realtà sportive di livello assoluto. Grazie a questa vittoria i ragazzi classe 2007/2008 hanno partecipato alle Finali Nazionali, un risultato notevole considerata anche la partita vinta con Latina, poi classificatasi come terza compagine dell'intero Stivale." Dopo la pausa estiva non sono mancate le soddisfazioni: "In questi mesi di attività abbiamo cercato di tenere l'asticella alta, partecipando a campionati di alto livello per dare continuità alla voglia di confronto con ciò che di meglio ha da offrire la nostra regione. Oltre alle convocazioni di alcuni ragazzi e ragazze nelle rappresentative regionali, prima di Natale è arrivata la chiamata di un nostro atleta per il raduno della Nazionale Under 15. Vedere Lorenzo Scardigli, tinto di Azzurro è stato emozionante e ci ha riempito di orgoglio". In serie B si stanno affacciando alcuni giovani del vivaio: "Negli ultimi anni tanti ragazzi si sono avvicendati come Under aggregati al gruppo di serie B. Alcuni di questi sono andati a giocare in altre squadre Senior, altri sono rimasti nella nostra squadra di Promozione, interamente costituita da ragazzi cresciuti in Biancorosso. Ci sono degli atleti che hanno le carte in regola per fare un percorso importante, sulla scia di quello che ha fatto il nostro capitano Stefano, partito dal Minibasket e diventato perno della squadra della sua città. Come staff proveremo a dare il meglio per metterli nelle condizioni di esprimere il proprio potenziale e diventare la migliore espressione di se stessi." Si chiude un anno magico per i nostri colori, siamo pronti ad abbracciare un 2023 ricco di tante altre emozioni!

Etrusca Basket San Miniato

Posta un commento

0 Commenti