Header Ads Widget

C femminile, sfida fondamentale nella poule salvezza per la Gea Grosseto contro il Dabe Reggello


La formazione femminile della Gea Basketball Grosseto è attesa a una gara fondamentale per la corsa ai primi due posti nella poule salvezza del campionato di serie C. Le ragazze di Luca Faragli sabato alle 17 al Palasport di via Austria ricevono la visita del Dabe Reggello, un quintetto che tallona la capolista del girone. Le fiorentine hanno infatti perso solo contro San Miniato. La Gea, che ha un record di tre vinte e tre perse, è scivolata al quinto posto alle spalle di San Miniato (6-0), Wolf Pistoia (5-1), Reggello e Affrico (4-1) Un avversario tosto per le biancorosse, reduci da una sconfitta pesante sul parquet dell’Affrico Firenze. Cipolletta e compagne faranno di tutto per superare una formazione fisicamente ben dotata ed esperta, per rimanere in scia al gruppo. La squadra ha voglia di riscattare l’ultimo stop, dovuto a diversi fattori, per dimostrare che, nonostante la giovane età può competere per i primi posti. «Reggello è una bella squadra - dice l’allenatore Luca Faragli - ma quella di sabato è una sfida da vincere per recuperare posizioni». «Ho visto all’opera le nostre avversarie- prosegue Faragli - per vincere dobbiamo sfruttarle la nostra gioventù e metterla sulla corsa. In settimana abbiamo lavorato sul tiro da fuori e speriamo di trarne giovamento per avere un’arma in più». Il tecnico ha il dubbio legato alla presenza della figlia Giulia Faragli, ma recupera sia Alice Panella che le sorelle Linda e Melissa Picchianti.
Le convocate: Tanganelli, Panella, Di Stano, Lambardi, Cipolletta, Linda Picchianti, Melissa Picchianti, Giulia Faragli, Chiara De Michele, Clara Nunziatini.

Ufficio stampa Gea Basketball

Posta un commento

0 Commenti