Header Ads Widget

Gema Sabato Sera al Palaterme, sfida contro Legnano (ore 21)


GEMA DI NUOVO AL PALATERME, SABATO SERA (21) ARRIVA LEGNANO
Non è stata una settimana qualunque quella che ha affrontato Gema dopo il brutto derby casalingo di domenica scorsa. La netta sconfitta con Herons, la terza consecutiva, soprattutto per il modo in cui è arrivata (niente a che vedere con i ko combattuti e orgogliosi di Piombino e Livorno, ma anche con quello di gennaio a Pavia), ha obbligato staff tecnico e squadra a rivedere in palestra tutti gli aspetti negativi dell'ultima partita e a ritrovare la compattezza di gruppo in vista delle ultime dieci giornate. Il campionato riparte sabato sera al Palaterme (salto a due alle 21) e l'avversario è ancora una volta di grande spessore. Legnano Knights è infatti in lotta per uno dei primi quattro posti e quindi per il salto in A2: al momento ha 26 punti al pari di Piombino dietro alle tre prime, forse imprendibili, ovvero le due di Livorno e Vigevano, tutte e 32 punti. "E' stata una settimana di lavoro con alcuni acciacchi fisici da cui stiamo recuperando ma che è stata importante ed è servita a confrontarci in modo deciso dopo la sonora sconfitta nel derby - è il commento di Massimo Angelucci - Una gara in cui a livello mentale non siamo stati presenti offrendo una pessima prestazione, inadeguata, e di cui in primis mi sono assunto la responsabilità. Siamo ripartiti, cercando di aumentare anche l'intensità e la fase agonistica per arrivare al match con Legnano con maggiore intensità e ottenere una reazione in vista di una partita molto impegnativa". Un avversaria quella di sabato, sicuramente molto attrezzata a livello di roster. Solo un inizio poco incisivo in stagione sta tenendo infatti Legnano lontano dai primissimi posti. "E' una squadra, quella di coach Eliantonio, con giocatori intercambiabili e tante soluzioni sul perimetro, come gli esperti Casini, Marino, giocatori di grande valore. Ma ci sono anche i tiratori Drocker, Terenzi oltre al bravo Mazzantini, giocatore che sa giocare in tanti modi. Uno contro uno, a rimbalzo offensivo ed è molto bravo anche come realizzatore. Anche il pacchetto lunghi è tra i più forti del campionato - ha aggiunto Angelucci - Penso a Sacchettini, un centro dominante e di grande solidità, poi a Leardini e Antonietti, entrambi 4 davvero super. Dovremo essere davvero molto determinati sabato sera: stiamo lavorando duro in questa direzione per arrivare al meglio a questo appuntamento e alle prossime sfide che ci attendono", ha concluso il coach rossoblu. Prima della sosta, lo ricordiamo, Gema giocherà sabato pomeriggio 4 marzo ad Alba contro Langhe Roero.

Matteo Baccellini
Comunicazione - Gema Montecatini

Posta un commento

0 Commenti