About

Breaking News

A Cerreto arriva la ventunesima di fila


Ormai non si fermano più. Dopo la promozione in serie D, arrivata annichilendo il proprio girone, con 5 giornate in anticipo, i Lucca Sky Walkers vincono anche nel difficile e bollente campo di Cerreto Guidi e siglano la ventunesima vittoria consecutiva. In trasferta una vera battaglia finisce 64 a 71. E’ l’ennesima prestazione vincente figlia di una squadra che riesce a trovare sempre un’alternativa, che gioca ormai con una fiducia difficile da scalfire e mantiene la calma anche nelle situazioni più di difficili. Così, aggrappandosi all’energia di Filippo Simonetti che ha trascinato i suoi compagni per tutto l’arco della gara, la fisicità e la generosità di Riccardo Sodini e Jonny Tozzini, gli Sky Walkers si coccolano Alessandro Cattani autore di una prova priva di senso. Per il playmaker lucchese 24 punti (4/7 da due, 2/5 da tre e 10/11 ai liberi) con 0, leggasi 0 palle perse. Una partita totale quella di Alessandro, fatta di molto talento e precise geometrie in attacco, ma anche, e soprattutto: di rimbalzi, palloni recuperati e difese asfissianti sui palleggiatori avversari. Una prestazione impreziosita da uno sfondamento subito a 5 minuti dalla fine che ha dato la definitiva iniezione di fiducia alla squadra. Ma se stiamo ancora parlando di una vittoria è perché gli Sky Walkers sono cresciuti nel corso del match e compattandosi nelle difficoltà hanno trovato le risorse necessarie alla conquista dell’ennesimo referto rosa. Cerreto, che si gioca il terzo posto con Massa e Cozzile per una miglior griglia alla seconda fase, scende in campo con un’ottima determinazione, decisa per fermare la capolista e raggiungere i due punti. D’altra parte gli Sky Walkers, dopo una buona settimana di allenamento, non vogliono assolutamente smettere di portare a casa successi ma soprattutto non vogliono condizionare il campionato con una partita sottotono. Ne esce un primo quarto infuocato, dove ai tentativi di allungo lucchese si contrappone prontamente Cerreto. Ad ogni canestro dei padroni di casa la temperatura nel Palazzetto sale e la partita in campo ne esce ancora più dura e fisica. Dopo un fallo non fischiato, Cattani si fa male alla mandibola ed è costretto ad abbondare il campo. Lo sostituisce prontamente Celli che da subito prende in mano le operazioni. Cerreto sembra averne di più, e complice un paio di disattenzioni di troppo degli Sky Walkers chiude avanti il primo quarto di 7 lunghezze: 24 a 17. La reazione dei ragazzi di Merciadri non si fa attendere. Tozzini e Celli si mettono a lavorare per ricucire il gap. Proprio sul secondo pallone recuperato di Celli, a seguito di un’ottima difesa, il giocatore di Cerreto si entra duro sul corpo della guardia lucchese lanciata in contropiede, travolge Sud che cade a terra in malo modo. Per l’arbitro non ci sono dubbi, il fallo è antisportivo ma Sudar fatica a rialzarsi, la spalla è bloccata e troppo dolorosa, lo Sky Walkers deve abbandonare il campo e non riuscirà più a rientrare. L’infortunio verrà valutato in questi giorni, sperando davvero che non sia niente di più che una brutta colpitura. Ma questa è una squadra piena di risorse. Così, senza Cattani, e adesso anche senza Celli, gli Sky Walkers trovano in Alessio Allegrini il vero punto di svolta. Le difese asfissianti dell’esterno lucchese mettono sabbia negli ingranaggi avversari che adesso faticano a segnare con continuità. Con due palloni rubati e altrettanti canestri costruiti lo strappo è ricucito. Si va negli spogliatoi sul 34 pari. Se c’è una cosa che ultimamente gli Sky Walkers stanno facendo davvero molto bene è rientrare con un altro piglio nel terzo quarto. Dopo la pausa la squadra ricomincia la gara con attenzioni e energie diverse e spesso l’incontro si decide in quei minuti. La partita di venerdì non fa eccezione. L’attacco continua a girare sui ritmi abituali anche senza riuscire a concretizzare la tanta mole di tiri creati, la difesa invece è semplicemente perfetta. Solo 3 punti subiti nei primi 6 minuti e partita spaccata in due. Le iniziative del rientrante Cattani e l’ottimo contributo di Losco, Paroli e Crippa, spostano l’inerzia. Lucca riesce a prendere 7 punti di vantaggio che si riveleranno fondamentali nell’ultimo quarto. A 10 dalla fine, il punteggio dice 43 a 50 in favore del #Progetto. Cerreto non ha intenzione di mollare e spinta dal proprio pubblico si aggrappa alle iniziative di Masoni per tornare a contatto. Ne esce una partita in cui le squadre si rispondono colpo su colpi con il livello fisico che aumenta ancora di intensità. Una brutta gomitata al volto subita da Alessandro Cattani dal lungo avversario non viene sanzionata e la partita si innervosisce, con Cattani a terra dolorante Cerreto riesce a trovare una penetrazione che porta ad un fallo e un giro in lunetta. Il tecnico a coach Merciadri per proteste scalda ulteriormente gli animi. La partita è ormai punto a punto. Con la squadra corta e orami esausta Lucca mantiene la zona che porta i suoi buoni risultati, in attacco invece le responsabilità sono quasi tutte affidate a Cattani che negli ultimi 4 minuti si scatena e trova canestri e buone giocate a ripetizioni. Spinti dal suo leader Lucca trova quella spinta necessaria per tornare avanti e sull’antisportivo subìto da Simonetti che aveva letteralmente scippato dalle mani del lungo avversario un rimbalzo sotto canestro la partita si chiude con Lucca che può gestire l’ultimo minuto e far scorrere il cronometro. 64–71. E’ festa, di nuovo. La ventunesima vittoria di fila, arrivata peraltro con la vittoria di Massa e Cozzile ai danni di Lella Pistoia significa primo posto in solitaria (42 punti) alla fine della stagione regolare. Segue Pistoia (40), poi Massa e Cozzile (32) e Cerreto (30). Adesso una settimana di riposo, la speranza di recuperare qualcuno dall’infermeria e poi la fase ad orologio con un solo unico obbiettivo in mente, continuare a vincerle tutte e chiudere da primi una stagione incredibile.
Questi gli ultimi 4 accoppiamenti che aspettano gli Sky Walkers:
– Liberi e Forti (12°) – SKY WALKERS
– SKY WALKERS – Massa e Cozzile (3°)
– Audax Pistoia (11°) – SKY WALKERS
– SKY WALKERS – Lella Pistoia (2°)
Parziali:
24/17 ; 10/17 ; 09/16 ; 21/21
24/17 ; 34/34 ; 43/50 ; 64/71
SKY WALKERS: Cattani 24, Crippa 9, Simonetti 11, Sodini D. 4, Sodini R. 4, Celli, Allegrini 1, Tozzini 11, De Servi, Petri 3, Losco 2, Paroli 2. All. Merciadri, ass. Belli

Lucca Sky Walkers