About

Breaking News

Agliana amarissima per l'Abc Solettificio Manetti


Dopo una partita per due volte riacciuffata, l’Abc Solettificio Manetti cade 85-83 al Capitini. Se Lucca era stata amara per il pesante passivo finale, Agliana lo è stata forse ancora di più. Al Capitini i padroni di casa hanno portato a casa una sfida quasi sempre amministrata ma di fatto decisa soltanto a fil di sirena: 85-83 il finale dell’undicesima giornata di ritorno. Un’Abc Solettificio Manetti che anche stavolta ha faticato tanto, troppo, nella metà campo difensiva riuscendo, nonostante tutto, a riaprire una sfida che, sul -14 a sei minuti dalla fine, sembrava ormai definitivamente compromessa. Una gara che di fatto Agliana ha quasi sempre amministrato, prendendo due vantaggi importanti a metà della seconda frazione e poi all’inizio della quarta, passivi che puntualmente i gialloblu sono riusciti a colmare nonostante le lacune difensive. Stavolta ci è mancato poco ma è necessario tornare quanto prima a compattarsi e a fare quadrato. Mancano quattro giornate, e lo dobbiamo in primis a noi stessi.
LA CRONACA
Quintetti
Agliana: Zita, Tommei, Razzoli, Nieri, Bruno
Abc: Belli, Nepi, Pucci, Scali, Delli Carri
Equilibrio in avvio di gara con l’Abc che mette la testa avanti sul 5-9 dopo quattro giri di lancette. La prima tegola arriva con il secondo fallo personale di Delli Carri e Scali, mentre un gioco da quattro punti di Tommei vale la parità a quota 9. Agliana passa a condurre e la penetrazione di Nieri vale il +4 al 7′ (17-13). L’Abc fatica in difesa e a rimbalzo così i locali mantengono il controllo e quattro punti di Nesi scrivono 23-15 sul tabellone. Cantini su rimbalzo offensivo e Delli Carri dalla lunetta permettono ai gialloblu di restare incollati sul 23-19 ma la tripla di Nieri chiude la frazione con l’inerzia in mano ai locali: 26-19. Pucci inaugura il secondo quarto seguito da Cantini per il 26-23. Mucci da tre punti permette ad Agliana di restare in controllo (31-25), mentre sponda Abc Belli e Cantagalli tengono i gialloblu in scia dalla lunetta. Nieri dalla lunga distanza infila il nuovo +9 che costringe coach Angiolini al time out sul 38-29. Al rientro Belli batte un colpo dalla lunga distanza ma, mentre Scali e Cantagalli inciampano nel terzo fallo personale, Zita sigla il nuovo 45-36. Negli ultimi due giri di lancette l’Abc alza l’intensità in difesa e piazza il contro break. Pucci da sotto apre le danze, segue Lazzeri da tre punti e chiude Nepi in contropiede: 45-43. Agliana si rifugia nel time out ma al rientro Pucci impatta a quota 45, preludio all’1/2 dalla lunetta di Bruno che manda tutti negli spogliatoi sul 46-45. Al rientro l’Abc mette la testa avanti con Delli Carri (48-49) ma due triple a distanza ravvicinata di Nieri ristabiliscono l’inerzia in favore dei locali: 55-49 a metà frazione. Il botta e risposta dall’arco tra Nesi e Cantagalli vale il 62-52 che diventa 64-52 con la penetrazione del solito Nieri. Mentre le maglie difensive castellane non riescono a contenere gli attacchi locali, Scali e Cantagalli cercano di tenere aggrappati i gialloblu fino al -8 (65-57) ma sulla sirena Tuci infila il 69-57 al terzo riposo. Scali e Pucci conducono di nuovo l’Abc sotto la doppia cifra di svantaggio (72-64) ma sponda opposta Nesi e Tommei riportano Agliana fino al +14 al 34′ (78-64). Quando la partita sembra ormai incanalata, Cantagalli dalla lunetta e Nepi dall’arco riaprono i giochi (81-73 a metà frazione), ed è proprio un Cantagalli, su rimbalzo offensivo, a fissare l’81-75 che costringe Agliana a fermare il gioco. Quattro punti di Pucci valgono il -2 con 1’11” sul cronometro (83-81) finchè Scali dalla lunetta arriva a suggellare un break di 5-19: 83-83 con 38 secondi da giocare. L’ultima azione locale è praticamente perfetta, con Zita che serve a Bruno l’assist dell’85-83. La palla passa all’Abc e, con 16 secondi sul tabellone, coach Angiolini chiama time out per organizzare l’ultimo possesso, che però si conclude in un niente di fatto.
PALLACANESTRO AGLIANA 2000 – ABC SOLETTIFICIO MANETTI 85-83
Pallacanestro Agliana 2000: Nesi 12, Mucci 15, Zita 3, Bruno 14, Bibaj ne, Razzoli 7, Nieri 21, Tuci 4, Bonistalli, Cannone, Tommei 9. All. Mannelli. Ass. Mannucci.
Abc Solettificio Manetti: Lazzeri C. 3, Lilli ne, Pucci 25, Merlini ne, Scali 10, Cantagalli 15, Nepi 9, Tavarez ne, Cantini 4, Cicilano ne, Delli Carri 7, Belli 10. All. Angiolini. Ass. Mostardi, Calvani.
Parziali: 26-19, 46-45 (20-26), 69-57 (23-12), 85-83 (16-26)
Arbitri: Cirinei di Pisa, Massei di Viareggio.

Camilla Trillò
Ufficio Stampa
Abc Castelfiorentino / Basket Castelfiorentino / Gialloblu Castelfiorentino