About

Breaking News

L'Use Rosa Scotti abbraccia Adela Smutna


La giocatrice della repubblica ceca arriva a Empoli per sostituire Tina Cvijanovic. L'ala è reduce dall'ottimo playoff giocato con l'SBS Ostrava dopo una stagione regolare su alti livelli. Coach Cioni: "Ha delle qualità importanti"
La Pasqua porta un’importante novità nel roster dell’Use Rosa Scotti. Tina Cvijanovic non finirà la stagione con la squadra a causa degli impegni della propria nazionale in vista degli Europei. Al suo posto arriva dalla Repubblica ceca Adela Smutna. Nel ringraziare Tina per il contributo importante che ha dato in campo alla squadra ma anche fuori alla crescita del gruppo, si presenta la giocatrice che sta per vestire la maglia col logo Scotti. Classe ’99, ala di 183 cm, la nuova arrivata alla corte di coach Alessio Cioni ha terminato la propria stagione con la SBS Ostrava, squadra della massima serie, e si è resa così disponibile ed entusiasta per il trasferimento. Nelle ultime due partite dei playoff ha fatto registrare prestazioni importanti: 22 punti a partita con 10/18 dal campo, 6/10 dalla lunga, 6/7 ai liberi per una valutazione di 18,5 a partita. Il tutto a suggello di una stagione regolare che l’ha vista giocare 28 partite con 16,3 punti di media (sesta miglior realizzatrice del campionato), il 43% dal campo, il 37% dalla lunga ed il 77% ai liberi. In carriera vanta anche esperienze nelle nazionali giovanili nei Mondiali Under 17. Il cambio in corsa proprio alla vigilia dei playoff si è reso necessario visto che il calendario stagionale entra in contrasto con quello previsto dalle nazionali in vista degli Europei che si giocheranno proprio in Slovenia. L’Use Rosa ha cercato di trovare un compromesso con l’entourage sloveno per poter continuare ad avere Cvijanovic nel gruppo, ma l’accordo non c’è stato e così coach Alessio Cioni e la direttrice sportiva Francesca Papini si sono messi a scandagliare il mercato trovando una giocatrice del livello di Smutna che sarà a Empoli nelle prossime ore per iniziare la sua nuova avventura e ricevere l’abbraccio delle compagne e di tutto l’ambiente biancorosso, felici di accoglierla al proprio interno. “Sono dispiaciuto di perdere Tina – spiega coach Alessio Cioni – sia per il valore della giocatrice sia per l'importanza che ricopre nel gruppo dentro e fuori dal campo, oltretutto in un momento della stagione nel quale non è facile fare una sostituzione in una squadra con dei meccanismi ormai oliati. Allo stesso tempo sono contento per lei che va a fare un’esperienza bellissima sotto tutti i punti di vista e quindi le auguriamo un europeo all’altezza del suo valore, faremo tutti il tifo per lei. Per quanto riguarda Adela, ha delle qualità importanti e sono convinto della scelta tecnica che abbiamo fatto. Sono certo che non farà rimpiangere Tina e dovremmo essere bravi noi come staff ed il gruppo a farla inserire velocemente perché purtroppo i playoff sono alle porte e di tempo a disposizione ne abbiamo poco”.
Grazie di tutto Tina, benvenuta a Empoli Adela.

USE Basket