Header Ads Widget

La soddisfazione di capitan Marengo: "Avevamo le facce giuste" .


Domenica al Palaravizza (ore 18) si gioca la quarta sfida
Con la strepitosa vittoria di garatre, la Gema si è guadagnata due match point per la salvezza e la permanenza in B Nazionale. Il primo si giocherà domenica alle 18 sempre al Palaravizza di Pavia. Il secondo, se si rendesse necessario, si giocherà al Palaterme mercoledi prossimo alle 21. Ma l'obiettivo della squadra rossoblù è quello di chiudere i conti subito, magari ripetendosi sui livelli elevatissimi ammirati venerdi sera. "Avevamo le facce giuste sin dal riscaldamento, ero sicuro che avremmo giocato una grande partita - dice capitan Marengo, uno dei protagonisti della vittoria - ci siamo divertiti in campo, abbiamo difeso benissimo e condotto la gara sin dall'inizio, mettendo la partita come volevamo sul piano del ritmo e della fisicità. Era importante vincere garatre per arrivare alla quarta partita con un altro spirito, ce la metteremo tutta per ripeterci e conquistare la salvezza". Il secondo quarto della Gema è stato senza dubbio di altissimo livello, nel contesto di una delle migliori prestazioni stagionali. Precisa da tre punti, pulita nelle esecuzioni, la squadra di Angelucci ha costruito tutto su una difesa molto fisica e pronta a disinnescare le bocche da fuoco avversarie, soffrendo un po' il solo De Gregori. "E' stata la prova che vorrei sempre vedere - dice soddisfatto il coach termale - è arrivata venerdi sera in una gara fondamentale, una garatre decisiva e molto difficile. Questa partita ha dato la conferma che possiamo dare tanto anche da un punto di vista difensivo. Abbiamo sempre avuto la partita in mano, e siamo andati bene in attacco perchè siamo stati ottimi in difesa, dove abbiamo tolto tutte le certezze a Pavia. Adesso dobbiamo resettare e prepararci alla quarta sfida, dove mi aspetto la stessa energia e determinazione, e la stessa voglia di divertirsi".

Montecatiniterme Basketball

Posta un commento

0 Commenti