Header Ads Widget

La Virtus sbanca Quarrata in Gara 3


DANY BASKET QUARRATA – STOSA VIRTUS SIENA 73-77 dts (23-20; 35-36; 51-45; 65-65)
QUARRATA: Zucconi ne, Balducci 15, Mazzullo, Cantrè, Falaschi 1, Rossi 14, Regoli Fe. 12, Riccio 8, Frangioni, Calugi 8, Regoli Fr. 2, Mustiatsa 13. All. Tonfoni
VIRTUS: Paunovic, Berardi, Bartoletti 20, Banchero 5, Dal Maso 17, Bianchi ne, Ricciardelli ne, Olleia 8, Costantini 5, Imbrò 2, Calvellini 8, Laffitte 12. All. Lasi
Una grande Virtus soffre e combatte per 45 minuti, ma all’overtime la spunta e ruba Gara 3 in trasferta a Quarrata, portandosi in vantaggio 2-1 nella serie. Una partita dura che ha visto entrambe le squadre dare tutto in campo, che ha visto la Stosa spuntarla negli ultimi secondi grazie ad una super difesa e a tante palle recuperate.Parte bene la Stosa con i canestri di Dal Maso, ma Quarrata reagisce subito e con Mustiatsa trova il vantaggio sul 14-9. La Virtus prova a tornare a farsi sotto, ma qualche disattenzione di troppo porta i padroni di casa a toccare il +7. Negl ultimi due possessi del quarto però i rossoblu trovano due canestri consecutivi, compreso quello di Banchero sulla sirena che vale il 23-20 al termine della prima frazione.Polveri bagnate per entrambe le squadre in avvio di secondo quarto. La Stosa segna poco ma subisce ancora meno, e uno squillo di Laffitte seguito da una tripla di Bartoletti le dà il massimo vantaggio sul 27-34. Sul finire del periodo però l’attacco della Virtus si blocca, e Quarrata ne approfitta per riprendersi il vantaggio. L’ultimo canestro è però ancora della Stosa, che con l’appoggio di Bartoletti chiude la seconda frazione in vantaggio 35-36.Dopo l’intervallo torna meglio in campo Quarrata che con i canestri di Balducci si porta nuovamente avanti fino al +4. La Virtus sembra povera di idee in attacco e fatica nel mettere punti sul tabellone, e così il Dany si porta sul 46-38 con la tripla di Calugi. Toccato il massimo svantaggio nella partita la Stosa si sveglia e mette su un parziale di 7-0 riuscendo a correre in contropiede grazie a buone difese e tornando così sul -1. Ma sono ancora i padroni di casa a dettare il ritmo nel finale di quarto, con delle buone difese di Regoli che portano a canestri veloci per il +6 Quarrata con il quale si chiude la terza frazione (51-45).La Virtus reagisce alle difficoltà tornando subito in parità a quota 51. I padroni di casa non si disuniscono, stringono le maglie in difesa e tornano sul +5, ma la Stosa è nella partita e con i canestri di Olleia e la precisione dalla lunetta prende il vantaggio. A sparigliare di nuovo le carte è una tripla di Balducci, che dà il +3 al Dany. Entrati nell’ultimo minuti le speranze della Virtus si assottigliano, ma due rubate di fila di Dal Maso e Costantini permettono ai rossoblu di prendere il vantaggio con il lungo rossoblu freddissimo dalla lunetta con un 2/2 a 16 secondi dalla fine. Nell’ultimo possesso di Quarrata Balducci subisce fallo e fa 1/2 impattando a quota 65. L’ultimo tiro è di Bartoletti, ma il suo jumper della media si infrange sul ferro e si va all’overtime.All’overtime Balducci si carica la squadra sulle spalle e porta avanti i suoi, ma la Virtus alza l’intensità in difesa e con tante palle recuperate trova il vantaggio. Nella metà campo difensiva la Stosa non fa sconti e concede pochissimo a Quarrata, ma npon riesce a dare l’allungo decisivo. A 30 secondi dalla fine Rossi va in lunetta ma fa 1/2. Sul +1 Virtus Bartoletti segna il canestro-partita, una tripla creata da un’ottima circolazione di palla che vale il +4 a 7 secondi dalla fine e chiude i conti.La Stosa vince 73-77 e prende il vantaggio 2-1 nella serie. Mercoledì 31 alle ore 21 a Quarrata i rossoblu avranno il primo match-point della serie per la promozione in serie B Interregionale.

Dany Basket Quarrata

Posta un commento

0 Commenti