Header Ads Widget

Dany Basket, in panchina non si cambia: Tonfoni confermato capo allenatore


Il Consorzio Leonardo Servizi e Lavori Quarrata è lieto di annunciare la conferma di Alberto Tonfoni nel ruolo di capo allenatore della Prima Squadra per la stagione sportiva 2023/24. Tornato a vestire di biancoblu l’estate scorsa, l’allenatore del Dany Basket nella passata annata ha saputo condurre la squadra fino alla finale playoff, persa per 3-1 in favore della Virtus Siena. La bontà del lavoro di Tonfoni e la condivisione di intenti per il futuro fra coach e dirigenza hanno portato ad una permanenza che fa contente entrambe le parti, già al lavoro in vista della stagione ventura. «C’è grande soddisfazione per la permanenza di Alberto, con il quale un anno fa abbiamo dato vita ad un progetto duraturo nel tempo e volto ad un miglioramento costante – le parole del direttore sportivo Marco Nannini – Siamo rimasti davvero contenti della stagione di cui il gruppo si è reso protagonista. Adesso stiamo aspettando di capire cosa succederà a livello di categoria in cui militeremo, ma a prescindere dal ripescaggio o meno in B Interregionale, la certezza è che andremo ad allestire un roster competitivo. Continueremo a lavorare in questo senso con un coach esperto come Alberto, con il quale il confronto è quotidiano. L’augurio è che la prossima possa essere un’altra stagione di successo. Un ringraziamento al nostro sponsor Consorzio Leonardo Servizi e Lavori e al presidente Gino Giuntini, che anno dopo anno continua a investire e supportare la voglia che abbiamo di permettere a Quarrata di rappresentare una realtà sempre più apprezzata in Toscana». Entusiasta si dice anche Tonfoni. «Sono carichissimo e non vedo l’ora di ripartire. Nell’attesa di capire cosa ci riserverà il futuro, negli occhi mi rimangono i tanti tifosi presenti sugli spalti del PalaMelo. Un PalaMelo caloroso e rumoroso da cui dobbiamo ripartire. Servirà costruire una squadra che interpreti un gioco brillante e fatto di tanta energia».

Dany Basket Quarrata

Posta un commento

0 Commenti