Header Ads Widget

Conferma importante per la Stosa: Dominic Laffitte rimane in rossoblu


Ennesima conferma importante in casa Virtus, che anche per la prossima stagione potrà contare su Dominic Laffitte in cabina di regia. Arrivato in rossoblu a Febbraio, il play/guardia classe 2000 è stato uno dei grandi protagonisti della promozione nei 5 mesi passati in piazzetta Don Perucatti, con oltre 11 punti di media a partita e un ottimo impatto anche nei Playoff. La sua velocità, le sue doti di ball handling e di playmaking fanno di Laffitte un giocatore di valore assoluto per la categoria, che la Stosa ha con piacere confermato per la prossima stagione in B Interregionale anche grazie alla volontà di Dominic di rimanere all’interno di questo gruppo nel quale si è sentito a casa sin da subito. «Non vedo l’ora di ricominciare una nuova stagione con questa società che per me è più che una società ma una famiglia – afferma Laffitte – L’anno scorso con Coach Lasi sono cresciuto tanto come giocatore e devo ancora crescere molto di più. Voglio ringraziare la società e Coach Lasi per la fiducia che mi hanno dato e mando un grande saluto ai tifosi che sicuramente ci aspetteranno per questo nuovo capitolo». «La conferma di Dominic nasce dalle grandi cose viste lo scorso campionato – commenta il ds Voltolini – E’ un giocatore che se messo nel contesto giusto vale categorie superiori rispetto alla serie B. Noi ci puntiamo molto, va a creare una regia esplosiva insieme a Giulio Bartoletti, due playmaker di grande talento che dovranno cercare di guidare la squadra come hanno dimostrato di saper fare nella scorsa stagione. Il fatto di puntare su di loro è per noi importante anche per la presenza di Maurizio Lasi, che prima di diventare un grande allenatore è stato un grande playmaker, che può quindi dare loro quel qualcosa in più dal punto di vista tecnico-tattico. Dominic ha espresso fin da subito la volontà di rimanere perché si è trovato bene da noi. Ringrazio la società Herons Montecatini perché si è dimostrata da subito aperta al suo trasferimento, confermando la serietà del presidente Andrea Luchi e della società tutta, con la quale abbiam instaurato un ottimo rapporto di reciproca stima e collaborazione. Siamo felicissimi di aver confermato Dominic e non vediamo l’ora di vederlo lavorare per un’intera stagione, perché siamo sicuri che ha delle potenzialità super che non vediamo l’ora di vedere sul parquet».

Virtus Siena

Posta un commento

0 Commenti