Header Ads Widget

Inclusione sociale con il torneo di basket3x3 a Montignoso, sabato 8 luglio


Fa parte del circuito Toscana B’3 di Galanda e punta sulla sostenibilità ambientale e sociale. In campo ragazzi autistici e con varie disabilità. Organizza il Centro Minibasket Montignoso ed Autismo Apuania Aps
Massa Carrara, 5 luglio 2023 - Sabato prossimo, 8 luglio, Piazza Maccari a Cinquale Montignoso, frazione del comune di Massa, in Versilia, sarà il palcoscenico del torneo di basket 3x3 organizzato da Centro Minibasket Montignoso e Autismo Apuania Aps. Questa tappa del circuito Toscana B’3 sarà rivolta essenzialmente allo sport inclusivo, coinvolgendo ragazzi autistici e ragazzi con varie disabilità. La tappa rientra nel torneo del Toscana B’3 powered by Ecopneus, che riserva sempre particolare attenzione alla sostenibilità, che sia essa ambientale o sociale. Infatti, gran parte delle tappe si giocano su campi in gomma riciclata da Pneumatici Fuori Uso, grazie a Ecopneus, società senza fini di lucro che si occupa del riciclo di PFU in Italia, tra i promotori del Toscana B’3, sono pavimentazioni di ultima generazione, hi-tech ad alte prestazioni, realizzate con materiali riciclati e riciclabili, removibili e performanti. Il progetto ha incontrato il sostegno di Conad Nord Ovest e dei Soci del territorio che da sempre promuovono progetti a favore della comunità, tra cui progetti sportivi, sostenibili e solidali come Toscana B’3. La medaglia d’argento alle Olimpiadi del 2004 Giacomo Galanda, ideatore del Toscana B3, leggenda del basket e Consigliere Federale FIP, è un convinto promotore della sostenibilità, legata al basket 3x3, come ci spiega: “L’intento del Toscana B’3 è promuovere le tre “S”: sport, sostenibilità, sociale. Oltre ai campi derivanti da materiali riciclati, in questa edizione ci concentriamo sull’inclusione sociale. La partnership con BasketAut, progetto che va avanti da anni e con cui ho collaborato varie volte, è al centro del progetto. Abbiamo il dovere di sensibilizzare sul tema, I nostri partner Conad ed Ecopneus ci seguono e ci spingono in queste iniziative”. "Questo evento è un'iniziativa che dimostra come lo sport possa essere un potente strumento per superare le barriere sociali e promuovere l'inclusione di tutti. – Ha dichiarato Giorgio Pisano, Responsabile Sviluppo Mercati Ecopneus - Quella con il Toscana B’3 è una piena condivisione di valori che ci ha spinto, sin da subito, a sposare questo progetto nel quale la sostenibilità ambientale, da sempre una nostra priorità, e quella sociale trovano un importante punto di contatto attraverso lo sport. Proprio la pratica sportiva diviene veicolo per sensibilizzare sia adulti che bambini, non solo all'importanza di rispettare l'ambiente, ma anche e soprattutto di permettere ai ragazzi di sviluppare le proprie potenzialità riconoscendo nella diversità un elemento distintivo nonché un valore aggiunto”. “Siamo lieti di aderire a questa tappa che si pone l’obiettivo di promuovere lo sport inclusivo, coinvolgendo ragazzi con disturbo dello spettro autistico o con altre disabilità. Come realtà radicata nel territorio in cui opera ci impegniamo da sempre nel sostenere iniziative di responsabilità sociale che favoriscano la crescita e lo sviluppo del nostro territorio. Crediamo fermamente che manifestazioni sportive come questa siano un potente strumento di aggregazione per la comunità, favorendo il processo d'interazione tra le persone e creando un ambiente in cui tutti hanno la possibilità di esprimere le proprie potenzialità. Continueremo a sostenere progetti che promuovano l'inclusione sociale perché siamo certi siano una solida base per costruire una società futura più equa, accogliente e rispettosa delle diversità”. - dichiara Alessandro Penco Dir. Rete di vendita Toscana e Liguria di Conad Nord Ovest.

Ufficio Stampa IBBW

Posta un commento

0 Commenti