Header Ads Widget

Norman Hassan ultimo grande colpo della Dukes Sansepolcro


La campagna acquisti della Dukes si conclude col botto. Norman Hassan torna infatti a Sansepolcro, dove tutto è cominciato. Trasferitosi in giovane età ad Anghiari e nato cestisticamente proprio nella Pallacanestro Sansepolcro, Norman ha lasciato a 15 anni la Valtiberina per entrare nelle giovanili dei Rimini Crabs. Nel 2009 fa il suo esordio tra i grandi a Matera, in Serie B1, mantenendo la categoria anche nel trasferimento a Riva del Garda. Nel 2011 torna quindi a Rimini, in B2, dove gioca tre stagioni da protagonista. Le sue prestazioni gli valgono l’ingaggio da parte di Imola e il conseguente salto in Serie A2. Anche a un livello così alto, Hassan si dimostra all’altezza, restando uno dei punti di riferimento della squadra per tre anni. A seguito di un 2017-18 speso tra Venafro e Rieti, Norman approda in una piazza prestigiosa come quella della Juvecaserta. Nel primo anno in Serie B fa registrare il suo massimo per punti di media con 16.5 a partita, confermandosi anche nel passaggio in A2 della stagione successiva. Dopo lo stop forzato per la pandemia, Hassan gioca altri due anni in Serie B, prima a Cividale e poi ad Avellino. Classe 1990 e alto 1.97, grazie al suo ampio bagaglio tecnico e a una spiccata capacità nel tiro da tre punti, Norman può ricoprire tutti i ruoli che vanno dalla guardia all’ala grande. A questo si va a unire la sua grande esperienza, maturata in quasi quindici anni di carriera tutti spesi tra Serie B e A2. Si tratta quindi di un colpo dal grandissimo peso specifico, possibile anche grazie alla decisiva intermediazione del presidente Michele Allegrini. Importante anche il lavoro operato da Maurizio Corvina, non solo in questa trattativa ma per l’intera campagna acquisti, riuscendo a mettere a disposizione di coach Mameli la migliore rosa possibile in vista dell’esordio della Dukes in Serie C.

Area Comunicazione Dukes Sansepolcro

Posta un commento

0 Commenti