Header Ads Widget

Sconfitta ed eliminazione per la BNV Juve Pontedera al primo turno del Trofeo Piperno


Prima uscita ufficiale della prima squadra della BNV JUVE PONTEDERA che, al PalaCosmelli di Livorno, è scesa in campo contro i padroni di casa del Fides in occasione del primo turno ad eliminazione diretta del campionato Open “Trofeo Piperno”. Il risultato finale premia la squadra labronica che, vincendo 70 a 50 , approda al secondo turno dove affronterà l’ASD Pallacanestro 2000 Prato nel prossimo weekend. La squadra pontederese di coach Parcesepe parte in modo timorosa e contratta al cospetto di un Fides, che prova subito a prendere il largo imponendo il proprio gioco e soprattutto la propria supremazia sotto canestro con un reparto lunghi di tutto rispetto. Infatti al termine del primo quarto il punteggio indica i locali avanti di 9 lunghezze con un perentorio 16-07. La Juve Pontedera in avvio di secondo periodo appare più sicura e brillante soprattutto in fase realizzativa, rispetto ai primi 10 minuti d gioco, tanto che si aggiudica il parziale di frazione (14-17) andando così all’intervallo lungo sotto di solo due possessi pieni (30-24) e quindi ancora ampiamente in corsa per la vittoria finale. Alla ripresa del gioco, si assiste ad un terzo atto ancora agonisticamente parlando molto combattuto, avvincente e ricco di segnature su entrambi i fronti. Purtroppo per i bianco/blu pontederesi il parziale ritorna nuovamente a pendere dalla parte labronica (25-17) e così al 30° il team del neo capitano Doveri e compagni è ancora in ritardo di 8 lunghezze (55-47). Dopo un avvio interlocutorio e due successivi quarti giocati alla pari mostrando buone trame offensive oltre ad una intensa e proficua fase difensiva, i cestisti ospiti pagano oltremodo lo sforzo profuso e così negli ultimi 10 minuti del match si materializza un’ultima frazione simile alla prima ma solo in termini di punteggio (15-09 per il Fides) perché questa volta l’atteggiamento e la grinta sono da squadra vera e solida, ma è la tenuta atletica che viene meno ovviamente a causa anche dei carichi di queste settimane nelle sedute di allenamento e quindi tutto ciò facilmente prevedibile e fisiologico. Allora i padroni di casa, facendo nuovamente leva sul proprio pacchetto lunghi, approfittano della fase calante dei viaggianti e così archiviano la partita vincendo di 20 punti (70-50).
Queste le parole del coach della BNV Juve Pontedera, Carlo Parcesepe, a fine gara: “Nonostante la sconfitta, sono soddisfatto della prova di tutto il roster in generale. Nella parte centrale dell’incontro sono rimasto contento per la bella difesa di squadra che abbiamo attuato nonostante la squadra livornese fosse ben attrezzata sotto le plance, con tre lunghi oltre i due metri, esperti e molto validi, con i quali per noi era veramente difficile accoppiarsi. Mi piace ogni giorno che passa il grande gruppo che abbiamo creato e che si sta affiatando sempre di più partita dopo partita. Ovviamente dobbiamo migliorare ed alzare le nostre percentuali al tiro soprattutto dall’arco, ma sono sicuro che per il debutto in campionato ci faremo trovare pronti e con la mano caldissima. Ritengo infine che chiunque affronteremo dovrà davvero battagliare e faticare a fondo per batterci e pertanto cercheremo di essere sempre una squadra temibile per chiunque.”
FIDES LIVORNO – BNV JUVE PONTEDERA 70-50 (16-07, 30-24, 55-47, 70-50)
BNV JUVE PONTEDERA: Regoli 13, Redini 2, Fiore 5, Raugi 5, Lucchesi 7, Minteh 4, Doveri 5, Maltomini Giulio 2, Lemmi 3, Granchi 2, Maltomini Andrea 2. All.re C. Parcesepe, Ass.te A. Becagli

Ivan Giusto, addetto stampa Juve Pontedera

Posta un commento

0 Commenti