Header Ads Widget

Esulta la formazione di coach Garcia


Al termine di 40 minuti di battaglia, è San Giovanni Valdarno a uscire con il referto rosa. Un match ben giocato dalle due compagini, con Selargius protagonista soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa, grazie a un gran terzo quarto in cui sale la difesa, Reggiani e compagne riequilibrano le sorti dell’incontro. Ultimi dieci minuti con le due formazioni che si alternano al comando: è il canestro di Reggiani a risultare decisivo, con le ospiti che non riescono più a trovare la via del canestro nell’ultimo minuto.
San Giovanni Valdarno: Reggiani, Rossini, De Cassan, Nasroui, Lopez
Selargius: Granzotto, Mura, Ceccarelli, El Habbab, Pavrette
CRONACA – E’ l’ex di turno El Habbab a timbrare i primi due punti della gara. Replica prontamente Lopez, ma le padrone di casa faticano tantissimo a trovare la via del canestro e così il primo break è tutto delle avversarie che con Berrad e Ceccarelli scappano sul 5-14 a metà frazione. Coach Garcia prova a smuovere le sue ragazze con l’inserimento di Lazzaro, Amatori e Streri, ma Pavrette col piazzato fa più undici Selargius. A fermare l’inerzia delle sarde son due triple in fila di Lazzaro, che permettono di restare in scia in chiusura di primo quarto sul 14-22. In avvio di secondo periodo sono Bocola e Nasraoui a ricucire lo strappo, trovando i punti del 20-25. De Cassan fa meno due, obbligando coach Righi al timeout. Al rientro arriva anche il sorpasso, con De Cassan e Lopez a firmare il 26-25. Finale di quarto tutto di marca Selargius che con Pavrette e Granzotto ritrova una nuova spallata, con la tripla di Mura che vale il 31-42. Reggiani e Nasroui limitano i danni, siglando il 35-42 all’intervallo. Dopo la pausa lunga è la squadra di casa a entrare con la faccia giusta: Nasraoui suona la carica, Lazzaro risponde presente firmando la parità a quota 42. Pavrette smuove il punteggio ospite, ma Reggiani e Bocola realizzano il massimo vantaggio interno sul 48-44. Finale di quarto nel segno di El Habbab, che con quattro punti in fila sigla il 48-48 al trentesimo. Nell’ultimo periodo è l’equilibrio a farla da padrone: al vantaggio di Amatori, risponde il controsorpasso di Pavrette sul 50-53. Rossini e Lopez rimettono al comando la squadra di Garcia (57-53), quando si entra negli ultimi cinque minuti di gioco che costringono Selargius al minuto di sospensione. La formazione di Righi dimostra carattere e con El Habbab e Granzotto rimette il naso avanti, sul 57-58. Si entra negli ultimi due giri di orologio: Reggiani con esperienza trova il nuovo sorpasso, sul 59-58. Le ospiti hanno diverse occasioni, ma nessuna viene concretizzata e la Polisportiva Galli puo’ così esultare. Termina 59-58.
SAN GIOVANNI VALDARNO – SELARGIUS 59 58 (14-22; 35-42, 48-48)
SAN GIOVANNI VALDARNO: Nasraoui 15, Rossini 3, Reggiani 5, Lopez 7, De Cassan 7, Streri 2, Azzola ne, Bevilacqua ne, Lazzaro 9, Mioni ne, Bocola 6, Amatori 5. All. Garcia
SELARGIUS: El Habbab 8, Mura 6, Granzotto 9, Ceccarelli 7, Pavrette 12, Reani 3, Pandori 4, Berrad 9, Porcu ne, Corso ne. All. Righi

UFF.STAMPA POLISPORTIVA GALLI

Posta un commento

0 Commenti