Header Ads Widget

Il Consiglio Regionale della Toscana ha premiato la Scuola Basket Arezzo


Un premio alla Scuola Basket Arezzo per la promozione in serie B e per i brillanti risultati conseguiti a livello giovanile nella stagione 2022-2023. La società aretina è reduce dalla miglior annata della sua storia e, a confermare il livello d’eccellenza raggiunto da questo movimento cestistico, è stato il conferimento di un riconoscimento direttamente dal Consiglio Regionale della Toscana. Ad averlo consegnato è stato il presidente Antonio Mazzeo, affiancato dalla consigliera Lucia De Robertis, nel corso di una cerimonia ospitata dal palasport Estra “Mario d’Agata” alla presenza di dirigenti, tecnici e giocatori di ogni età della Sba. «Siamo qui come Consiglio Regionale per evidenziare il grande lavoro fatto in questi anni dalla Scuola Basket Arezzo - ha spiegato Mazzeo. - Un lavoro che si esprime sia nei risultati della prima squadra, sia in quelli di tutto il settore giovanile con i suoi quasi quattrocento tesserati. Un impegno anche comunitario e sociale, non solo sportivo. Un movimento che si è sempre più reso coeso e ha raccolto i frutti di un lavoro collettivo. La promozione in serie B dei ragazzi di Marco Evangelisti ha creato un clima di grande entusiasmo intorno alla pallacanestro aretina, come testimoniato dalla massiccia presenza di pubblico durante le gare dei Play Off. Questo riconoscimento, proposto dalla consigliera Lucia De Robertis, è per un campionato condotto in crescendo, ma anche per rappresentare il sostegno del Consiglio Regionale alle società che investono sui giovani». La premiazione ha trovato il proprio cuore nella consegna della targa nelle mani del presidente della Sba Mauro Castelli, ma ha configurato un’occasione per riunire molti dei protagonisti dei successi della scorsa stagione. Tra questi spicca la promozione in serie B della prima squadra dell’Amen Bc Servizi in seguito a un entusiasmante percorso terminato con la vittoria dei Play Off, a coronamento di un lungo cammino di crescita, di programmazione e di investimenti impostato dalla società per diventare competitiva a tutti i livelli. Questo sviluppo ha trovato espressione nel settore giovanile dove la Sba è riuscita a piazzarsi ai vertici di tutti i campionati dall’Under13 all’Under19, attirando le attenzioni dei grandi club nazionali e configurando uno dei migliori movimenti cestistici dell’intero centro Italia. La stagione è terminata infatti con il titolo toscano vinto dall’Under14 Galvar, con il titolo di vicecampione nazionale dell’Under13 e con tre secondi posti regionali con l’Under17 Rosini, con l’Under19 Amen e con l’Under15 Rosini che hanno fermato la loro corsa solo in finale. «Ringraziamo il Consiglio Regionale della Toscana, il presidente Mazzeo e la consigliera De Robertis per l’attenzione verso la nostra società - ha commentato il presidente Castelli. - Questo premio ha per noi un valore particolare perché “istituzionalizza” il rilievo sempre più regionale assunto dalla nostra attività e testimonia la bontà del percorso tracciato dalla nostra società, configurandoci come testimonial dell’eccellenza del basket toscano».

Uffici Stampa EGV

Posta un commento

0 Commenti