Header Ads Widget

L'Use Rosa Scotti decisa a rialzare la testa


Sabato sera alle 20.30 le biancorosse a Desio contro Giussano. Coach Cioni: "Affrontiamo una squadra che è una matricola solo sulla carta, per batterla servirà una partita diversa rispetto a domenica. Non vedo l'ora di giocarla"
Con addosso le cicatrici della sconfitta di San Giovanni Valdarno, l’Use Rosa Scotti prova a rialzare la testa. E’ una gara impegnativa quella che sabato sera alle 20.30 a Desio aspetta le biancorosse sul campo della neo promossa Basket Giussano, una novità assoluta mai affrontata prima. Una gara che coach Alessio Cioni attende con curiosità e voglia di riscatto. “Le lombarde sono sì una neo promossa – attacca – ma solo sulla carta. Hanno costruito una squadra con giocatrici importanti ed esperte per la categoria e quindi sono un gruppo di tutto rispetto. Quando hai Manzotti, Diotti o Gatti mi sento di dire che affrontiamo una squadra buona che ha fatto un mercato importante. In questo quadro va inserita poi la giocatrice polacca, Niedzwiedzka, che è al momento è la miglior realizzatrice del campionato, sicuramente una ragazza da temere molto viste le sue doti. Ci aspetta una sfida difficile e delicata come tutte quelle del girone ma noi vogliamo riscattare il brutto ko di domenica scorsa e mi aspetto dalle ragazze una gara con un approccio diverso. Personalmente non vedo l’ora di giocarla”. Per fortuna buone notizia arrivano sul fronte dell’infortunio di Marta Miscenko. “Ha un edema osseo – spiega Alessio Cioni – quindi un infortunio meno grave del previsto. Siamo contenti visti i timori iniziali, ora speriamo di recuperarla in tempi rapidi”.

USE Basket

Posta un commento

0 Commenti