Header Ads Widget

Continua la striscia consecutiva di vittorie per la BNV Pontedera, battuto anche il Sancat


Nell’ottava giornata del campionato di serie C unica, tra le mura amiche del PalaZoli, la BNV JUVE PONTEDERA di coach Parcesepe era chiamata a confermare e a provare a mantenere in attivo il trend di risultati positivi maturati nelle ultime due uscite e così avversaria migliore per gli stessi padroni di casa non poteva essere che la Polisportiva Sancat Firenze, giunta in quel di Pontedera, appaiata in classifica al secondo posto, con 8 punti, proprio con i locali. Il suono finale dell’ultima sirena premia, dopo una bellissima partita giocata a viso aperto, ricca di intensità , agonismo e velocità da parte di entrambe le squadre in campo, proprio la BNV JUVE PONTEDERA, che vince con il risultato finale di 84 a 76 candidandosi così con grande maturità come la prima diretta inseguitrice della capolista Pino Firenze. La partita è avvincente ed emozionante fin dalle prime azioni, il gioco offensivo in termini realizzativi di entrambe le compagini prevale sulle rispettive difese e tutto ciò ne esalta ancora di più lo spettacolo e gli occhi di chi guarda sugli spalti. I locali sono molto attivi nei rimbalzi soprattutto in quelli di attacco mentre gli ospiti avversari sono micidiali quando riescono a partire in contropiede, dopo i primi 10 minuti il tabellone indica che il Sancat conduce di un possesso pieno (20-23). Il secondo quarto è ancora più intenso ed elettrizzante, si assiste ad una raffica di segnature dall’arco dei tre punti, solo all’intervallo saranno ben 12 le triple messe a segno equamente divise tra le due squadre così come i tiri realizzati da due saranno in perfetta parità, ben 9 per parte, l’unica differenza consisterà nei 4 tiri liberi in più realizzati dai gigliati e proprio questo sarà anche lo svantaggio di ritardo maturato dai padroni di casa bianco/blu all’intervallo (40-44). Alla ripresa del gioco ed ormai da qualche partita, fortunatamente, il terzo periodo segna il cambio di passo in positivo per i giovani pontederesi che arrivano anche sul -8 ma poi vengono presi per mano dal play Andrea Maltomini, che si accende letteralmente, dà quella scossa che rivitalizza i propri compagni di squadra e con sei punti realizzati ed una difesa super riporta la BNV in scia dei fiorentini, i quali subiscono anche il primo sorpasso salvo poi in chiusura di frazione effettuare il controsorpasso che li porta nuovamente sul +2 (58-60). Nell’ultima frazione di gioco, l’inerzia è ormai passata nelle mani dei pontederesi, che prendono atto e consapevolezza dei propri mezzi e così con la coppia di esterni Regoli/Lemmi accompagnata da uno sfavillante Minteh sotto le plance, spinge letteralmente sull’acceleratore, il Sancat è alle corde, arranca e subisce un parziale di 26-16, che così spalanca le porte alla Bnv Juve Pontedera lanciandola verso la sua quinta vittoria stagionale, la terza casalinga su quattro incontri disputati tra le mura amiche, firmata e decretata da una bellissima schiacciata in solitaria da parte proprio del centro Minteh a 60” dalla fine, si chiude per la cronaca sul +8 finale (84-76). Ottima prova di tutto il collettivo che sta crescendo sempre di più partita dopo partita, un plauso sia al duo Regoli/Lemmi, autori di 18 punti ciascuno, sia al pivot Minteh, autore di 17 punti. Inoltre ci piace sottolineare anche la prova del nostro capitano Doveri che, con 10 punti a referto e circa 20 minuti disputati, ha contributo in maniera significativa anche lui nella rimonta del terzo periodo.
BNV JUVE PONTEDERA – SANCAT FIRENZE 84-76 (20-23, 40-44, 58-60, 84-76)
BNV JUVE PONTEDERA: Ferrati, Regoli 18, Fiore, Maltomini G. 8, Maltomini A. 8, Lucchesi n.e., Lemmi 18, Raugi 5, Onwuta n.e., Doveri 10, Granchi, Minteh 17. All.re C. Parcesepe, Ass.te A. Becagli

Ivan Giusto, addetto stampa Juve Pontedera

Posta un commento

0 Commenti