About

Breaking News

Sconfitta onorevole per il Golfo a Livorno


Gara giocata come voleva dalla Libertas, ma Piombino è in partita fino alla fine
Vittoria meritata dai padroni di casa, che la incanalano sui loro binari preferiti, ritmi lenti, vedi 81 soli possessi dei gialloblu, contro i 92 di media fin qui registrati. A questo si aggiunge un controllo serratissimo sui principali tiratori dalla distanza, che riduce i tiri da tre a soli 22, contro i 31 di media e con la percentuale che scende dal 37% medio al 32%. Controllo che costringe gli uomini di coach Cagnazzo ad andare a cercare soluzioni nel pitturato, dove la fisicità dei libertassini la fa da padrona, confemandosi la difesa meno permeabile del girone, concedendo solo il 42% di realizzazioni. Il risultato di tutto ciò sono i soli 68 punti segnati dall’attacco più forte del girone, record negativo stagionale per il Golfo. Dopo tutto ciò pare strano parlare di una buona prova del Golfo, ma invece va fatto. Perché pur giocando sul terreno preferito dagli avversari, Venucci e compagni sono rimasti in partita fino agli ultimi secondi e questo, come sottolineato da Cagnazzo nel dopo partita, deve aumentare la loro fiducia e la loro convinzione nei propri mezzi. Il Golfo era partito benissimo, buona intensità difensiva nel primo quarto e soli 13 punti concessi alla Libertas, contro i 21 segnati. Ma l’intensità difensiva porta con se i primi danno, con Berra presto richiamato in panchina per due falli, ma tre liberi di Piccone e una bomba di Cappelletti, portano al più 8 del primo riposo. Nel secondo parziale, è Tozzi a lanciare la rimonta dei padroni di casa, che con un parziale di 13 a 2, si portano avanti di 3. Gialloblu che però fino a metà quarto mantengono la gara in equilibrio, grazie ai canestri di Cappelletti, Venucci da tre e Berra, ma nella seconda metà è ancora Tozzi a spingere gli amaranto sul più 10. Nel finale Almansi dalla lunetta e Venucci accorciano a meno 6, per il 41 a 35 al riposo. In avvio di terzo Ricci griffa il nuovo più 10 Libertas, ma due bombe di Azzaro frenano la fuga degli amaranto. Nel finale di parziale, i centri di Longo e Venucci riportano il punteggio in parità, ma è Fantoni a chiudere il quarto, col canestro del 59 a 57. I primi 5’ del quarto finale, vedono il Golfo in grande difficoltà offensiva, coi soli canestri di Almansi e Cappelletti contro i 10 dei labronici, per il più 8. Nei 5’ finali, Berra riporta per due volte Piombino a meno 6 ed i gialloblu sprecano varie occasioni per accorciare ulteriormente. La bomba del più 9 di Ricci a 2’30’’ dalla sirena, sembra spengere ogni speranza per il Golfo, ma ancora una bomba di Venucci, a 1’30’’dalla fine la tiene ancora accesa. Ma i liberi di Ricci ed il successivo errore da tre di Azzaro, sono la parola fine alla gara, che si chiude sul 76 a 68. Sconfitta che non fa male più di tanto al Golfo, per quanto riguarda la classifica, che, con gli altri risultati, lascia i gialloblu sempre in quinta posizione, seppur in coabitazione con altre quattro squadre.
Akern Libertas Livorno - Solbat Piombino 76-68 (13-21, 28-14, 18-22, 17-11)
Akern Libertas Livorno: Antonello Ricci 15 (5/6, 1/4), Luca Tozzi 14 (3/5, 2/3), Tommaso Fantoni 13 (4/5, 0/0), Gregorio Allinei 8 (2/3, 1/2), Andrea Saccaggi 8 (1/2, 1/2), Jacopo Lucarelli 6 (1/3, 1/3), Francesco Fratto 4 (2/3, 0/2), Leon Williams 4 (2/4, 0/1), Andrea Bargnesi 2 (0/7, 0/1), Dorin Buca 2 (1/1, 0/0), Federico Madeo 0 (0/0, 0/0), Samuele Balestri 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 25 - Rimbalzi: 45 6 + 39 (Luca Tozzi 14) - Assist: 20 (Leon Williams 5)
Solbat Piombino: Mattia Venucci 19 (4/7, 3/6), Lautaro Berra 10 (5/10, 0/0), Alessandro Azzaro 10 (2/4, 2/7), Fabrizio Piccone 9 (1/9, 1/3), Carlo Cappelletti 9 (3/5, 1/1), Gian paolo Almansi 7 (2/3, 0/1), Stefano Longo 2 (1/3, 0/2), Zdravko Okiljevic 2 (1/2, 0/2), Lorenzo De zardo 0 (0/2, 0/0), Francesco D'antonio 0 (0/0, 0/0), Mirco Turel 0 (0/0, 0/0), Jacopo Biagetti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 9 / 14 - Rimbalzi: 32 3 + 29 (Zdravko Okiljevic 7) - Assist: 12 (Mattia Venucci, Fabrizio Piccone 4)

Basket Golfo Piombino