About

Breaking News

Con qualche brivido nel finale ma strameritata: e due!


L'Use Computer Gross passa sul campo di Casale. Partita dominata per lunghi tratti e poi gestita nel finale quando la squadra è brava a contenere il ritorno avversario. Giannone e Rosselli top scorer
Con qualche brivido di troppo nel finale, ma strameritata. Dopo Gazzada in casa, l’Use Computer Gross si regala un’altra gran serata andando a vincere sul campo della Junior Casale Monferrato. Un 68-73 che arriva dopo una gara prima dominata e poi messa in discussione nei minuti finali quando, però, la squadra è brava a restare calma ed a gestire al meglio un match divenuto improvvisamente complicato. In quel rimbalzo che De Leone strappa nei secondi finali dopo un libero sbagliato c’è tutta la rabbia e la voglia di vincere di una squadra che, dopo aver giocato un gran basket dominando la scena, di tornare a casa senza punti, proprio, non ne voleva sapere. Così è. E la seconda vittoria consecutiva in questa seconda fase è manna anche in ottica playoff. Per chi ama le cifre, 48 punti su 73 sono della premiata ditta Rosselli-Giannone, non male. C’è Baccetti in quintetto e De Leone appoggia il primo canestro. La Computer Gross approccia bene la partita e riparte dalla difesa schizzando sul 5-13 con un gioco da 3 di Giannone e susseguente timeout della squadra di casa. Dopo una timida reazione della Junior ancora Giannone, dalla lunga, per il 7-16 e poco dopo Rosselli, imbeccato da Quartuccio, per il 9-18 che chiude la prima frazione. Giannone riparte con uno 0-4 (9-22), momento in cui la squadra di casa si scuote con un 7-0 (16-22) a cui replica Rosselli dal post basso. Casale si fa minacciosa sul 22-27 e torna ad un possesso riaprendo tutto: 27-30. Sul 30-31 la tripla di Rosselli da il via ad un parziale di 0-10 suggellato da Sesoldi e Giannone dall’arco, un 30-41 col quale si va al riposo. Dopo un libero, Rosselli dall’arco riapre i giochi e Mazzoni dalla lunetta firma il 31-45. Giannone mette il 33-48 prima di un 4-0 a cui ribatte Quartuccio per il 37-51. Bello vedere il tabellone dopo la tripla di Cerchiaro (40-58), ancora meglio subito dopo quando De Leone appoggia il più 20 e Rosselli il più 22: 40-62. Casale rialza la testa con un 7-0, ma Sesoldi la mette dall’arco ed al 30’ siamo 52-65. Dopo averla dominata c’è da portarla in fondo, cosa non facile anche perché Casale segna un 4-0 che consiglia coach Valentino a chiamare timeout su 56-65. Sesoldi mette due liberi ma l’Use continua a litigare col canestro che Giannone torna a centrare dalla lunetta: 58-69. Al 7’ siamo 65-71 e la gara è riaperta. Rosselli ruba ed appoggia il 65-73 e, dopo un errore, Casale va sul 68-73 a 100 secondi dalla sirena. Sbaglia De Leone e qui, forse, Casale perde le speranze sbagliando due triple consecutive, la seconda dopo un rimbalzo offensivo. La gestisce Rosselli che gioca al limite dei 24 e pesca sotto Mazzoni che subisce fallo e va in lunetta a 41 secondi dalla sospirata fine. Il biancorosso li sbaglia entrambi ma sulla palla si avventa De Leone che strappa il rimbalzo decisivo. Il cronometro corre e chi se ne frega se Rosselli sbaglia. Non c’è più tempo, se non quello per gioire: 68-73. E due!
68-73
USE COMPUTER GROSS Giannone 25, Baccetti, Sesoldi 11, Rosselli 23, Foglie ne, Calabrese, De Leone 4, Mazzoni 1, Quartuccio 3, Tosti ne, Cerchiaro 6. All. Valentino (ass. Elmi/Cappa)
JUNIOR CASALE MONFERRATO Giacomelli 1, De Ros 8, Sirchia 11, Formenti 20, Avonto, Raiteri 6, Dimitrov 9, Cappello ne, Boeri 9, Minelle ne, Galluzzo 4, Rosso. All. Arioli
Arbitri: Caneva di Collegno e Dell’Accio di Torino.
Parziali: 9-18, 30-41 (21-23), 52-65 (22-24), 68-73 (16-8)

USE Basket