About

Breaking News

Nicolas Zanco promosso capo allenatore della San Giobbe


Umana San Giobbe Basket Etruria è lieta di annunciare Nicolas Zanco come nuovo capo allenatore. Per Zanco si tratta di una promozione dopo aver ricoperto il ruolo di primo assistente nello staff di Bassi nell’annata da poco conclusa. Nato nel 1985 a Treviso, il nuovo allenatore dei Bulls è alla prima esperienza da inizio stagione sulla panchina di una squadra senior maschile, anche se, quella in terra etrusca, non sarà la prima volta in assoluto. Zanco ha infatti ricoperto il ruolo di allenatore in A2 maschile nella stagione 2022/23 nell’interregno a Valli con Mantova, risultando determinante per il raggiungimento della salvezza degli Stings. Oltre all’esperienza in Lombardia (dal 2021 al 2023), Zanco ha fatto parte dello staff tecnico della Benetton Treviso e della Leonessa Brescia prima di approdare al settore giovanile della Reyer Venezia. Conquistata la Next Gen Cup con l’Under18, rimane in laguna spostandosi però nello staff della formazione femminile dove prosegue il percorso vincente cucendosi lo scudetto sul petto. Quella in orogranata non rimarrà l’unica esperienza in ambito femminile della carriera. Zanco ha ricoperto per due anni il ruolo di capo allenatore del Ponzano Basket, in A2 femminile, ottenendo in entrambi i casi la salvezza.
“Innanzitutto ringrazio la società a partire dal presidente Trettel oltre alla Reyer Venezia nelle figure di Casarin, Dalmasson e della famiglia Brugnaro per questa opportunità – dichiara Zanco. Poter ricoprire il ruolo di capo allenatore, in un campionato così importante e di alto livello come la prossima serie B, è per me un’esperienza molto stimolante. Il nostro obiettivo è quello di allestire un roster competitivo e, contemporaneamente, avere un occhio di riguardo sulla formazione di giovani talenti. Ricevo un’eredità importante. Giovanni Bassi ha lasciato a Chiusi non solo un ottimo lavoro dal punto di vista tecnico, ma un grande ricordo dal punto di vista umano. Per me sarà uno stimolo ulteriore cercare di non far rimpiangere quanto fatto negli ultimi quattro anni e, al tempo stesso, cercare di riportare la San Giobbe a quei livelli. Non mancheranno mai lavoro e motivazione, dal primo giorno di raduno; sono carico e non vedo l’ora di iniziare. Appuntamento con la squadra il 19 agosto per l’inizio degli allenamenti ma anche con i nostri tifosi che potranno fin da subito farci sentire il loro calore”

San Giobbe Chiusi