La Libertas Livorno fa sua la Coppa Toscana Under 20

Quella conclusa martedì 29 maggio, con la conquista della Coppa Toscana, è stata per la Libertas Livorno under 20 una stagione agonistica esaltante, ricca di soddisfazioni, di successi e di canestri. Nelle 28 fatiche ufficiali del campionato regionale di categoria, i ragazzi gialloblù allenati da Stefano Menichetti hanno, in tutto, ottenuto 24 vittorie (12 in casa, 10 in trasferta e 2 sul neutro di Pescia, in occasione delle final-four della Coppa Toscana) e 4 sconfitte (1 in casa e 3 in trasferta). Dopo aver chiuso al secondo posto il proprio girone, quello della costa (ruolino di 21 affermazioni e 3 sconfitte), i libertassini hanno affrontato nei quarti di finale per il titolo regionale il Basket Biancoblu Affrico Firenze. Al termine dell'intensa ed emozionante doppia sfida (andata a Livorno, ritorno in terra gigliata), sono stati i fiorentini, solo per piccoli particolari (appena 5 punti in più nell'arco degli 80') ad avere la meglio. I livornesi hanno così disputato, il 28 e 29 maggio, a Pescia, la Coppa Toscana. Labronici implacabili e capaci, nella due giorni, di esaltarsi e di raccogliere frutti concreti: 88-72 il punteggio nella semifinale vinta contro Agliana e addirittura 58-39 il punteggio nella finale con Altopascio. “La soddisfazione – commenta a mente fredda coach Menichetti – non nasce solo dai brillanti risultati ottenuti. La soddisfazione è dettata soprattutto dalla consapevolezza che tutti gli elementi del roster sono cresciuti in modo esponenziale nel corso della stagione. Molti dei giocatori che hanno alzato al cielo la Coppa Toscana, ora pronti per il salto in prima squadra”. Come annunciato ufficialmente in conferenza stampa, lo 'storico' sodalizio gialloblù, in vista del campionato di C Gold 2018/19, si affiderà a tanti ragazzi cresciuti nel proprio vivaio. Oltre a Maurizio Pantosti e a Lorenzo Mangoni, i classe '98 che, chiuso il loro percorso nell'under 20 (e più in generale concluso il lungo e proficuo cammino nelle giovanili gialloblù), 'saliranno' in pianta stabile tra i seniores anche Alberto Granchi e Gabriele Bianchi, 'lunghi' del '99. “Non sta a me – aggiunge Menichetti – sottolineare le qualità tecniche di questi quattro giocatori. Gli atleti cresciuti nel nostro vivaio vantano un attaccamento ai colori sociali grazie al quale possono superare ogni difficoltà”. Non è certo un caso che, nel campionato di C Gold (nel quale si giocheranno tanti derby), la Libertas conterà su capitan Andrea Armillei, su Marco Brunelli, su Alberto Bernardini e su Marco Ferretti, altri atleti che conoscono perfettamente la realtà libertassina, che sono cresciuti con le 'Vele Gialloblù' e che possono contare su un grande attaccamento alla maglia. “Le premesse per ben lavorare – conclude Menichetti – non mancano. Con questi ragazzi, la prima squadra può aprire un nuovo ciclo”.

Officine Opus Libertas Livorno 1947
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento