“Una stagione da incorniciare”: parla il ds Alessio Belli

Il resoconto della stagione appena conclusa nelle parole del direttore sportivo Alessio Belli. “Tutto è andato come doveva andare”. Sono queste le prime parole del direttore sportivo Alessio Belli che fa un resoconto della stagione dell’Abc Castelfiorentino culminata con la semifinale playoff del campionato di C Gold, la conquista del titolo regionale Under 20 e i tanti progressi dell’intero stetore giovanile e minibasket. “Siamo partiti ad agosto con il duplice obiettivo di far crescere i nostri giovani e di raggiungere il traguardo playoff, obiettivi entrambi centrati in pieno con una prima squadra completamente home made che ha rappresentato il nostro orgoglio più grande. Un orgoglio condiviso con tutta Castelfiorentino, come ha dimostrato il pubblico tornato a riempire il nostro palazzetto ogni domenca con grandissimo entusiasmo e tanta passione. Chiaramente la soddisfazione più grande è stata vedere i progressi dei nostri giovani che sono ormai divenuti a tutti gli effetti giocatori titolari in prima squadra, obiettivo primario di ogni società”. Anche lo staff tecnico si è confermato all’altezza delle aspettative. “Se lo scorso anno affidare le chiavi della prima squadra a tre allenatori giovani e alla loro prima esperienza in un campionato senior poteva sembrare un rischio, oggi possiamo dire che invece si è trattato di una scommessa vinta alla grande. Paolo Betti ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per guidare questa squadra e soprattutto di saper gestire al meglio i tanti momenti di difficoltà che ha dovuto affrontare durante la stagione. Poi la collaborazione con Samuele Manetti, che a sua volta ha saputo guidare al meglio un gruppo importante come l’Under 20, e Gianni Lazzeretti è stata perfetta, e a questo dobbiamo aggiungere la soddisfazione di aver avuto uno staff completamente home made. Non potevamo chiedere di più”. Come si prospetta la nuova stagione ormai alle porte? “Gli obiettivi saranno esattamente gli stessi dello scorso anno ovvero attenzione e crescita dei giovani e dell’intero vivaio, con una prima squadra che sarà composta soltanto da quattro senior e da undici under compresi tra il ’99 e il 2003, tutti del settore giovanile gialloblu, e raggiungimento dei playoff. Chiaramente ripartiremo dallo staff, interamente confermato, con coach Paolo Betti nuovamente coadiuvato da Samuele Manetti e Gianni Lazzeretti. Ci tengo, a nome di tutta la società, a salutare quattro pedine fondamentali che nella prossima stagione non saranno più con noi, ovvero Giacomo Montagnaini, Samuele Puccioni, Alessandro Papi ed Emanuele Belli. A loro il nostro più sentito ringraziamento per tutto quello che hanno dato alla causa gialloblu e un grandissimo in bocca al lupo per quello che li aspetterà dentro e fuori dal campo”. Il GRAZIE immenso della società, dunque, ai quattro giocatori che nel prossimo campionato non vestiranno più la maglia Abc. A partire dal capitano storico, Giacomo Montagnani, che dopo una lunghissima carriera da giocatore-simbolo, anche ai piani superiori, ha deciso di lasciare il basket giocato per dedicarsi ad un’altra carriera, quella lavorativa. Un vero leader che negli anni ha saputo guidare al meglio la sua squadra vittoria dopo vittoria. Samuele Puccioni, tornato “a casa” lo scorso anno dopo diverse esperienze in giro per la Toscana, ma che da adesso in poi si prepara a vivere la sua avventura più bella, ovvero quella di babbo. Auguroni Puccio! Alessandro Papi, ormai uno di noi, che ha deciso di lasciare il basket per motivi di studio che lo porteranno a fare esperienze anche fuori dall’Italia. Emanuele Belli, che non lascerà la palla a spicchi ma che si trasferirà a Roma per motivi di studio e proseguirà pertanto lì la carriera cestistica. A tutti loro il nostro GRAZIE e un sincero in bocca al lupo per il futuro sia dentro che fuori dai campi da basket.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento