Nuovo arrivo in cabina di regia: ecco Michele Magini!

Magini: "Ho grande voglia di iniziare questa nuova avventura. San Miniato società solida e coach Barsotti uno dei migliori della categoria"
Ore frenetiche sotto la Rocca con il CDA sanminiatese che ha ufficializzato in queste ore l'arrivo di Michele Magini, proveniente da Pino Firenze. Classe 1988, Michele è un play di grande carisma e conoscenza del gioco, proprio il profilo ricercato dallo staff Etrusca per coprire un ruolo chiave nel roster 2018/2019. Magini deve appunto mettere a disposizione della squadra la sua grande esperienza in categoria, avendo disputato più di 250 partite fra serie B e serie A dal 2005 ad oggi. Fiorentino doc, Michele ha iniziato la sua avventura da senior all'Everlast Firenze nel 2005, per poi girare un po' tutta Italia nei vari campionati di serie B tra Use Empoli, Massafra, Castelfiorentino, Spilimbergo, Bergamo, Bottegone e Pino Firenze. Al Pino ha giocato le ultime due stagioni tra serie B e serie C: nell'ultima stagione in serie C è stato il miglior tiratore da tre per percentuali della serie C Toscana. Esperienza, leadership, conoscenza del gioco e qualità: tutte caratteristiche che Michele possiede e che la dirigenza Etrusca e lo staff tecnico ricercavano in questo profilo. In questi giorni Magini ha sostenuto le visite mediche e ha avuto il primo contatto con il mondo Etrusca, conoscendo società, strutture e staff. "Prima di tutto voglio iniziare ringraziando il Pino Dragons Firenze per le ultime due stagioni, per quello che mi ha dato la società, l’ambiente, i compagni e il Gruppo Pampero, augurando a tutti di tornare il prima possibile nel campionato di serie B, categoria che meritano sicuramente" le prime parole di Michele Magini in maglia biancorosso "Ho la fortuna di conoscere bene coach Barsotti da molto tempo e quando ti chiama quello che è fra i migliori allenatore di tutta la serie B, dicendoti determinate cose, non puoi dire no! Io avevo il desiderio di ritornare a giocare al più alto livello possibile dopo la stagione in C Gold a Firenze e San Miniato mi ha fatto capire che avrei ricoperto un ruolo importante in una squadra molto giovane e non mi è servito molto altro per dire sì. Le prime sensazioni sono molto positive, ho avuto amici che hanno giocato all'Etrusca e mi hanno spiegato che tipo di ambiente è, come si lavora, e cosa ci si aspetta da un giocatore; la società è quadrata, molto attenta a scegliere prima la persona che il giocatore, credo che questo sia la base per la costruzione di una buona squadra. Le mie motivazioni sono a mille: vengo da due stagioni intense, ma sfortunate e difficili per diversi motivi, quindi sono veramente entusiasta di iniziare la nuova avventura! Per quanta riguarda gli obiettivi credo che sarà il campo a dire quello che possiamo fare e dove possiamo arrivare: il lavoro durante la settimana sarà la chiave per toglierci più soddisfazioni possibili.".
Magini è la sesta pedina ufficiale nel roster Etrusca 2018/2019, che si va ad aggiungere ai già confermati Benites, Nasello e Capozio e ai nuovi arrivi Lasagni e Mazzucchelli. La squadra sta prendendo forma con gli ultimi colpi di mercato che stanno per essere piazzati.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento