Banchi, Perin e Roberti trionfano nel 1° memorial Tommaso Sicignano

E’ andato ad un terzetto maremmano, “I mille”, il 1° memorial Tommaso Sicignano, torneo 3 vs 3 di basket disputato sulla spiaggia del bagno Rosmarina di Marina di Grosseto con 9 squadre agguerritissime in campo e 33 giocatori in campo. Il livello è stato altissimo, con atleti arrivati anche da Piombino, Poggibonsi e Firenze, e le appassionati partite (dieci minuti di gioco o ventuno punti) hanno coinvolto gli appassionati fino alla mezzanotte di domenica, anche a causa della rottura del canestro e della sua sistemazione. La vittoria finale è andata ad Alessandro Banchi, ventenne figlio del coach Luca, ingaggiato nei giorni scorsi al Palestrina in serie B; Marco Perin, una delle stelle della B, approdato alla Rucker di San Vendemiano; e Jacopo Roberti, tornato quest’anno alla Gea Basket Grosseto per riportare in alto la sua città. I Mille nella finalissima si sbarazzati (con il punteggio di 22-13) degli Scavigliati, un team composto da tre alfieri della Gea, Lorenzo Morgia, Edoardo Furi e Mattia Ricciarelli, e da Luca Faragli, assistant coach di Pablo Crudeli dalla prossima stagione di serie D. Terzo posto per i Raccattati (Carpenito, Miotto, Pierozzi, Tattarini) che hanno superato per 13-12 i Latte & Nesquirt (Martelloni, Galli, Taccari, Cardoso). La manifestazione ha fatto registrare un grande successo, grazie anche alla musica mixata da dal djFranz Navas (Francesco Coralli) e allo speaker Dj Krazo. Le nove squadre, suddivise in tre gironi, hanno disputate le eliminatorie e dopo cena hanno disputato un concentramento finale. Tra le due fasi c’è stato anche un’ originalissima sfida nel tiro tra tre punti, che ha visto prevalere Alessandro Banchi, che ha avuto la meglio di Barabotti, Carpenito, Galli, Romano, Ricciarelli, Camanda e Francesco Conti. Ospiti d’eccezioni alle premiazioni: hanno accettato l’invito di Paolo e Matteo Sicignano, babbo e fratello di Tommaso, l’ex giocatore di basket morto nel giugno 2017 a seguito un incidente stradale, Luca Banchi, neo coach dell’Aek Atene, Alessandro Magro, viceallenatore di Andrea Diana alla Leonessa Brescia, e il sei volte campione d’Italia Marco Carraretto. Prima della premiazione delle squadre finaliste si è è provveduto a nominare l’MVP del 1° memorial Tommaso Sicignano, Samuele Tattarini, classe 1998, ala della Gea in serie D. «Vorrei ringraziare – dice Matteo Sicignano – chi ci ha dato una mano ad organizzare questo splendido evento: Bagno Rosmarina, che ci ha accolto a braccia aperte, la Cantina i vini di Maremma, Di Dietro, Soluzioni per la stampa e Tuscany Working hostel. Il 1° memorial Sicignano si è affiliato al 33Bk Streetball di Giacomo Galanda che ci ha fornito i due palloni da gioco ufficiali FIBA 3x3 e le maglie. Un sentito grazie anche a “Jack”». «Siamo contenti dei complimenti ricevuti – aggiunge Paolo Sicignano – Abbiamo messo in piedi il torneo in tempo di record dopo qualche intoppo burocratico e per il prossimo anno faremo ancora meglio».
La classifica finale.
I Mille (Alessandro Banchi, Marco Perin, Jacopo Roberti).
Gli Scavigliati (Lorenzo Morgia, Edoardo Furi, Mattia Ricciarelli e Luca Faragli).
I Raccattati (Mattia Carpenito, Gianluca Miotto, Giacomo Pierozzi, Samuele Tattarini).
Latte & Nesquirt (Gabriele Martelloni, Milo Galli, Leonardo Taccari, Andrea Cardoso)
Non solo bomberos (Francesco Conti, Guido Conti, Marco Dolenti, Marco Ducchi)
Benny’s Boys (Matteo Sicignano, Alessandro Biagini, Dario Romboli, Davide Elmi)
I Rotti (Marco Bertini, Lorenzo Macchi, Matteo Camarda)
Tette Biscottate (Angelo Franzese, Luis Edoardo Rocha, Roberto Romano, Lorenzo Bellantonio)
Gli Indecisi (Matteo Marabotti, Riccardo Marabotti, Alessio Malfanti, Francesco Marta)

Ufficio stampa Gea Basketball
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento