La Blukart fa le prove di campionato al Memorial Pellegrini di Cecina

Barsotti: "Il memorial Pellegrini è un appuntamento fisso che vogliamo onorare. Sarà interessante affrontare squadre di categoria superiore"
Il campionato è alle porte, con la prima di campionato fissata al 6 di ottobre sul campo della Virtus Siena e la squadra di coach Barsotti è pronta alle prove generali, con il prestigioso Memorial Pellegrini di Cecina. Appuntamento ormai fisso in queste stagioni di serie B, il torneo quest'anno assume sempre più prestigio, con la presenza di due squadre di serie A2. Infatti oltre alla partecipazione della Blukart e della squadra organizzatrice, Basket Cecina il torneo può vantare la prestigiosa presenza di Junior Casale Monferrato e Virtus Cassino, società che militano nel campionato di A2 nazionale. Nella prima sfida in programma domani alle 19 nel palazzetto di Via Toscana, Nasello e compagni se la vedranno proprio contro la quotatissima Junior Casale Monferrato di coach Mattia Ferrari. Un impegno difficilissimo, che sarà ancora più complesso per qualche defezione degli ultimi giorni; non sarà della gara il giovane Alberto Apuzzo, che deve ancora smaltire un problema al ginocchio e Francesco Morciano, che sta recuperando da un problema alla caviglia. Sarà in dubbio anche capitan Nasello che si è sottoposto in questi giorni ad un'operazione odontoiatrica. La squadra sarà quindi rimaneggiata, ma per coach Barsotti sarà comunque un test importante: "Queste partite ufficiali sono due impegni importanti per la nostra preparazione al campionato e dispiace doverle affrontare con un roster rimaneggiato. Questo aspetto risulta il primo vero ostacolo del primo mese di preparazione, che si è contraddistinto per grande disponibilità al lavoro, che i ragazzi hanno messo in campo in ogni momento. Vedo grande impegno nel provare a costruire un'identità di squadra, in un gruppo in gran parte rinnovato, con sette giocatori arrivati a San Miniato da un mese, con meccaniche e alchimie da assimilare e comprendere. Proprio per queste qualità, che i ragazzi stanno mostrando, abbiamo grande fiducia sulla nostra crescita, nonostante questo momento più complesso da gestire. Il torneo di Cecina è un appuntamento fisso per noi, al quale partecipiamo con grande piacere e sarà ulteriormente stimolante giocare contro una squadra di categoria superiore e cercheremo di essere competitivi a quel livello, alzando il livello della nostra prestazione. Questo torneo deve essere una ulteriore tappa di crescita per la nostra squadra, per farsi trovare pronti per la palla a due del 6 ottobre a Siena, in un percorso di crescita che dovrà essere costante in tutta la stagione, in un gruppo che ha un'età media di 23 anni.".

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento