Jack Cardelli ci presenta la prossima avversaria: Oleggio

La Mamy Oleggio possiamo tranquillamente definirla come la nostra bestia nera: in 8 confronti disputati in serie B, sei volte ha vinto la squadra piemontese e due volte abbiamo vinto noi: 87-60 in trasferta nel campionato 2015-2016 (con 52 punti della coppia Sgobba-Giarelli) e 70-66 al Palaterme nel campionato successivo, vittoria determinante per la salvezza. Nelle altre occasioni, e soprattutto nelle due partite giocate lo scorso anno, la vittoria è andata al Mamy, e l'obiettivo della squadra rossoblù nel match che giocheremo sabato sera a Castelletto Ticino (ore 21, arbitri Bernassola e Cattani), è quello di tornare a casa con due punti che sarebbero importanti per la classifica e il morale, perdurando l'emergenza infortuni: Giorgi e Migliori difficilmente saranno della partita, qualche speranza in più per Meini.
Come di consueto, affidiamo alle parole di Giacomo "Jack" Cardelli, primo assistente di coach Alberto Tonfoni, il compito di presentare la nostra prossima avversaria, che ha la nostra stessa posizione di classifica in virtù dello stesso bilancio (4 vinte – 4 perse). "Innanzitutto c'è da sottolineare come le 4 vittorie di Oleggio siano arrivate tutte in casa, quindi è una squadra dal fattore campo solido. C'è da sottolineare anche come abbiano vinto una sola delle ultime tre partite disputate, quindi hanno tanta voglia di riscatto. Il faro della squadra piemontese è senza dubbio Andrea Pilotti, classe 1980, giocatore esperto e determinante per la categoria, che viaggia a quasi 20 punti di media e il 46% da tre. L'altro giocatore fondamentale è Shaquille Hidalgo, playmaker atletico, fortissimo in uno contro uno, che per loro è una variabile tattica importante. Altri giocatori da tenere d'occhio sono Marusic, Gallazzi e il giovane Valentini". Per Giacomo le possibilità di vittoria al PalaEolo passano da una sola strada: "Dovremo mettere in campo tutto l'agonismo e la determinazione di domenica scorsa, e provare a riprendere i due punti che avremmo meritato di ottenere con la Fiorentina. Giocare sempre in emergenza non è semplice ma i ragazzi si sono allenati bene in settimana, dimostrando di essere una squadra di grande carattere. Quel che dovremo fare bene è impedire a Oleggio di cavalcare i suoi punti di forza, quindi dobbiamo contenere Hidalgo e non concedere a Pilotti i suoi tiri. Piombino ci ha perso e Firenze ha vinto al PalaEolo solo negli ultimi minuti. Non sarà facile, ma abbiamo le carte per fare una buona partita".
Ricordiamo che la partita di Castelletto Ticino sarà trasmessa in diretta su LNP Channel, il canale Youtube della Lega Nazionale Pallacanestro, accessibile cliccando questo link:

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento