ON Sharing Mens Sana travolge la Remer Treviglio: 96-78

La ON Sharing Mens Sana Siena riscatta subito il passo falso di Scafati e torna al successo, netto, contro la Remer Treviglio (96-78). Al PalaEstra, nell'anticipo dell'ottava giornata di andata del campionato di serie A2 Old Wild West girone Ovest, grande equilibrio nel primo quarto con la Remer che prova a scappare negli ultimi sessanta secondi e chiude sul +5. Rimonta biancoverde nella seconda frazione con Pacher, già oltre i 20 punti personali, Morais e Cepic letali dal perimetro (50-40). Terzo quarto ancora di marca ON Sharing, che prende il largo toccando anche il +21 e doppiando i bergamaschi in valutazione (92-46). Negli ultimi 10' i ragazzi di coach Moretti mantengono agevolmente i venti punti di scarto e portano a casa un successo importante, che permette di raggiungere quota 7 e scavalcare proprio Treviglio in classifica. I biancoverdi domani usufruiranno di una giornata di riposo prima di tornare a faticare sul parquet per la prossima sfida di domenica 25 novembre alle ore 18:00 al PalaEstra contro Legnano.
LA PARTITA
Treviglio si presenta con lo starting five Caroti, Pecchia, Roberts, Nikolic, Barra. ON Sharing in campo con Marino, Morais, Ranuzzi, Pacher e Poletti. Nikolic è preciso dalla media per il primo canestro del match e Pacher pareggia da sotto. Roberts arma la mano da tre e Poletti va a segno con un tiro libero. Pecchia con quattro punti consecutivi segna la prima “fuga” ospite sul 3-9 dopo 4’. Pacher capitalizza un canestro con fallo subito e poi spara la bomba del pareggio (9-9 al 5’). Capitan Marino con un tiro libero per il primo vantaggio biancoverde; Barra lo imita per una nuova parità. Pacher e Pecchia: equilibrio al PalaEstra. Cepic dai 6.75 dall’angolo. D’Almeida con quattro punti dà un altro vantaggio ospite (15-16 dopo 8’). Marino è preciso dalla lunetta, mentre D’Almeida dall’altro lato fa solo uno su due. Break di Treviglio con cinque punti consecutivi di Frassineti. Si riavvicina la ON Sharing con Sanguinetti da tre, ma l’ultimo canestro è una bomba di Roberts per il 20-25 di fine primo quarto. Nella seconda frazione, 6-0 di parziale biancoverde con Pacher e Morais, ma Roberts spara la bomba del 26-28. Sanguinetti pareggia il conto. Palumbo segna di rapina ma Pacher è caldissimo e segna sei punti consecutivi (34-30 dopo 13’30’’). Barra accorcia dalla lunga distanza, ma Morais piazza due triple per l’allungo della ON Sharing sul 40-33 al 15’. Nikolic accorcia in penetrazione, ma Morais va a segno in elegante arresto e tiro. Caroti la mette dai 6.75, e Pacher schiaccia il 44-38 dopo 17’. Radonjic entra nel tabellino della partita con un tiro libero. Cepic piazza una tripla dall’angolo per il +10 dei padroni di casa e Lupusor allunga con una penetrazione (50-38). L’ultimo canestro del quarto è di Pecchia, che schiaccia su palla rubata per il 50-40 di metà partita. Pecchia e Morais in botta e risposta ad inizio terzo quarto. Pecchia colpisce ancora, ma stavolta da tre. Pacher e Ranuzzi firmano il 56-45 al 32’. Poi Marino si sblocca dalla lunga distanza per il +14 biancoverde. Nikolic prova a ricucire con una tripla. Poletti non sbaglia da sotto, e un alley-oop di Morais per la schiacciata di Pacher regala il 63-48 al 26’ alla ON Sharing, obbligando al time out coach Vertemati. Nikolic segna da tre, ma Radonjic firma due penetrazioni consecutive per il +16. Nikolic ancora a segno per la Remer Treviglio, ma Pacher spalle a canestro fa la voce grossa. Morais piazza una bomba e poi schiaccia in contropiede il +21 che chiude la terza frazione sul 74-53. Ultimo quarto che si apre con la bomba di Palumbo. Poletti dall’altro lato è preciso dalla lunetta. Roberts firma un canestro e libero aggiuntivo (76-59 al 32’). Sanguinetti allontana Treviglio con due triple. Taflay segna da sotto i primi punti del suo match. Ranuzzi dall’angolo dai 6.75 regala alla ON Sharing l’85-61 al 33’. Barra e Nikolic per il 4-0 ospite, ma Morais la mette dalla media. Roberts da tre, Morais in penetrazione. Ancora Roberts dalla lunga. Pacher arriva a quota 29 personali con due liberi ed esce sulla standing ovation del pubblico. Radonjic firma tre punti per il 94-71 al 38’. Si arriva così, in scioltezza, al 96-78 finale con cui i padroni di casa hanno la meglio su Treviglio.
ON SHARING MENS SANA SIENA-REMER TREVIGLIO 96-78 (20-25, 50-40, 74-53)
ON SHARING MENS SANA SIENA: Poletti 5, Pacher 29, Morais 22, Lupusor 4, Marino 6, Radonjic 10, Ranuzzi 5, Del Debbio, Cepic 6, Ceccarelli, Ricciardelli, Sanguinetti 11. All. Moretti
REMER BLU BASKET TREVIGLIO: Pecchia 15, Nikolic 16, Taflaj 2, Caroti 3, Frassineti 5, Palumbo 8, D'Almeida 5, Abati Toure, Tiberti, Roberts 18, Borra 6. All. Vertemati
ARBITRI: Terranova, Wassermann, Azami
TIRI LIBERI: Siena 12/15, Treviglio 5/8
TIRI DA DUE: Siena 21/39, Treviglio 17/40
TIRI DA TRE: Siena 14/24, Treviglio 13/34
RIMBALZI: Siena 41 (32/9), Treviglio 32 (19/13)
SPETTATORI: 1685

Mens Sana 1871
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento