Audax sconfitta dal Costone Siena 53-63 al Palaavenza, un black out nel secondo quarto condanna i gialloblù

AUDAX CARRARA - COSTONE SIENA 53-63
Parziali: 15-12, 23-34, 36-45
AUDAX CARRARA: Menicocci 7, Servadio 12, Menconi M. 4, Munoz 5, Valenti 15, Riccardi 3, Viola 5, Leonardi 2, Menconi E, Bianchini ne, Petacco ne, Mezzani ne. All. Viaggi.
VISMEDERI COSTONE SIENA: Catoni, Bruttini 17, Tognazzi 16, Chiti G. 14, Angeli 6, Chiti L. 3, Ceccatelli 7, Ricci, Panichi, Mini, Carpitella, Picchi. All. Braccagni
ARBITRI: Salvo e Marabotto
La Vismederi Siena passa al PalaAvenza pur senza il suo capitano Benincasa fermato dalla febbre contro un' Audax (priva di Bertuccelli e Bianchini ) apparsa a tratti troppo distratta in fase difensiva. Dopo un ottimo avvio dei padroni di casa +6 a meta della prima frazione di gioco, gli ospiti recuperano e passano a condurre a inizio secondo quarto. Un parziale di 12-0 per i gialloverdi grazie ai canestri di Tognazzi e Angeli. L Audax fatica non poco a contenere i senesi nell uno contro uno e non riesce a costruire gioco incorrendo spesso in infrazioni dei 24" o a soluzioni di ripiego che espongono al devastante contropiede di Tognazzi e Bruttini. Prima dell’intervallo proprio Bruttini trasforma 3 liberi e le squadre vanno negli spogliatoi con gli ospiti che mantengono un doppio vantaggio sui gialloblu. Al rientro in campo dall intervallo lungo il Costone tocca il massimo vantaggio +14 al 4°minuto , con due canestri di fila di Chiti . L’Audax prova a reagire dalla distanza con Marco Menconi e Valenti che portano i gialloblù fino al -7, Coach Viaggi prova a contenere i senesi con una zona, che da i suoi frutti fino a quando Tognazzi, dimenticato libero nell angolo infila una tripla che riporta i suoi sul +10 (44-54 al 34’). Risponde Servadio da tre punti,Audax nuovamente -7, Coach Viaggi allunga la difesa a tutto campo,mancano 120"alla fine, Bruttini da 2 prima e Ceccatelli dalla distanza poi, tengono dietro i gialloblù. Una vittoria sicuramente meritata da parte senese, mentre resta il rammarico in casa Audax, perché si sarebbe sicuramente potuto fare molto meglio soprattutto in fase difensiva dove in più di una occasione sono state concesse facili iniziative e rimbalzi agli avversari. In attesa di recuperare gli infortunati, in settimana occorrerà grande concentrazione nel lavoro in palestra per preparare al meglio la difficile trasferta di Arezzo

Carrara Basket 1952
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento