Aspettando l’Omnia Pavia

Seconda gara consecutiva tra le mura amiche per Paradù Tuscany Ecoresort Basket Cecina che ospita l’Omnia Pavia prima della sosta del campionato per la disputa della Coppa Italia. La squadra ospite viaggia appena sotto la zona playoff dalla quale la dividono 2 soli punti. Dopo un girone d’andata piuttosto altalenante la formazione di Baldiraghi sembra aver cambiato rotta nel ritorno con la partenza di Iannilli e Guaccio e l’arrivo di Del Vecchio che si è aggiunto a quello di Torgano, avvenuto nel girone d’andata. Nelle sette gare fin qui disputate nel girone di ritorno i pavesi hanno messo insieme 5 successi importanti per la loro risalita, con le due sconfitte arrivate entrambe in trasferta. Nell’ultima gara, giocata domenica scorsa, hanno inflitto un pesante K.O. alla capolista San Miniato, chiudendo sul 81—54 e mostrando grande attitudine difensiva. Nelle gare in campo esterno per Pavia 70 punti segnati di media con il 49% da 2 punti ed il 28% da 3 punti. Per quanto riguarda le segnature due sono gli uomini in doppia cifra, la guardia Mascherpa, a quota 17 ed il ns. ex Spatti, con 11,6 per gara. Anche i rossoblù si presentano con un volto nuovo rispetto alla gara disputata al PalaRavizza con l’ultima aggiunta, proprio in settimana, di Luca Malfatti, ex Napoli Basket, che ha preso il posto di Andrea Spera che dopo la gara contro la Fiorentina Basket ha lasciato la squadra per motivi personali. Nonostante le poche sedute di allenamento disputate con i compagni, Malfatti sarà a disposizione di coach Russo per la partita e scenderà sul parquet indossando la maglia n° 9. Durante la settimana i giocatori di Pardù Tuscany Ecoresort Cecina hanno sostenuto una serie di allenamenti molto intensi e sono motivatissimi per la conquista dei due punti, necessari per risalire la classifica. Una gara comunque difficile ma che promette grandi emozioni come del resto tutte le ultime disputate dai rossoblù. La gara, che si gioca domenica 24 febbraio alle 18.00 al PalaPoggetti di Via Toscana, avrà come direttori di gara i signori Suriano di Torino e Guarino di Campobasso.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento