Scotti, l'impresa è servita

Nello scontro salvezza di Battipaglia, la squadra di coach Cioni vince al supplementare dopo una splendida reazione nel parziale finale. Senza storia l'overtime che vede le biancorosse dominare per 3-11. Per la prima volta la squadra non è più ultima in classifica. E domenica arriva Ragusa
63-71
TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA Mataloni 2, Del Pero 7, Handy 20, Simon 18, Trimboli 10, Scarpato 3, Sasso ne, Mazza, Patanè ne, El Habbab, Cremona 3, Opacic. All. Matassini
USE SCOTTI ROSA Madonna 12, Pochobradska 7, Brunelli 10, Huland El 5, Mathias 13, Rosellini 7, Calamai 2, Chiabotto, Manetti ne, Narviciute 15, Lucchesini ne. All. Cioni (ass. Ferradini/Giusti)
Arbitri: Tirozzi di Bologna, Padovano di Arcore e Mignogna di Milano
Parziali: 11-9, 27-28 (16-19), 46-38 (19-10), 60-60 (14-22), 63-71 (3-11)
Nella partita più importante, la Scotti centra l'impresa e coglie a Battipaglia al supplementare un successo fondamentale (63-71) per la corsa salvezza. Una vittoria che le biancorosse costruiscono con un splendida reazione nel parziale finale, dopo un terzo tempino che aveva visto la squadra andare sotto in modo importante. Ma stavolta la reazione c'è stata ed è arrivato questo successo che permette alle biancorosse di agguantare Battipaglia, andare 2-0 negli scontri diretti e, soprattutto, di lasciare l'ultimo posto della classifica. Con la Brown ancora assente per infortunio, parte meglio Battipaglia (4-0), poi è Huland a scuotere la Scotti con una tripla e Brunelli sorpassa sul 6-7. La gara è equilibrata anche se l'Use Rosa sbaglia molto e così al 10', dopo un canestro di Narviciute, si va al primo riposo sull'11-9. Si riparte con Mataloni a cui ribattono Calamai e Narviciute (13-14) e, seppur di poco, la Scotti tiene la testa avanti toccando il 15-20 con Mathias e, poco dopo, il 17-22 con Brunelli. La squadra di casa si riavvicina (26-27) ed all'intervallo si va con il tabellone che dice 27-28. Al ritorno in campo il primo canestro lo firma Del Pero dalla lunga (30-28), azione a cui segono tanti errori da una parte e dall'altra fino a che Simon non segna tre punti al pari di Trimboli: 36-28 e parziale di 9-0. Coach Cioni è obbligato al timeout ma, alla ripresa del gioco, ancora errori mentre Handy segna dalla lunga e subito dopo Del Pero appoggia il 41-29 (14-0 di parziale). Dopo 7' ecco il primo canestro biancorosso con Mathias a cui, sull'azione successiva, replica Handy da tre: 44-33. La Scotti non si scuote ed al 30' siamo 46-38 con un parziale del tempino di 19-10. La tripla di Madonna apre la frazione finale e da speranza alla Scotti ma Trimboli non è da meno e fa altrettanto nell'azione successiva. Brunelli segna il 49-43, le distanze sono ridotte e la partita entra così nella fase decisiva. Rosellini segna il 53-51 al 6' e subito dopo Pochobradska pareggia: 53-53. Segna Handy, ancora la ceca e poi Simon: 57-55 a 2' dalla sirena. Madonna impatta dalla lunetta ed Handy, a 1 minuto dalla fine, mette la pesantissima bomba del 60-57. Replica Mathias (60-59) e, a 16 secondi dalla sirena, la Scotti ha in mano la palla dopo il timeout. Fallo su Narviciute che va in lunetta con 11 secondi da giocare, la biancorossa sbaglia il primo e mette il secondo: 60-60. Timeout Battipaglia, Simon sbaglia il tiro e si va così al supplementare: 60-60. Nell'overtime la prima a segnare è dopo ben 2 minuti è Madonna dalla lunga (60-63) e, poco dopo, Narviciute mette il libero del 60-64 a 2' dalla sirena. Simon trova il primo canestro nel supplementare per la squadra di casa dopo una palla persa dell'Use Rosa e Pochobradska dalla lunetta fa 1/2: 62-65. Doppio rimbalzo offensivo della Scotti e tripla di Rosellini per il 62-68 a 44 secondi dalla sirena. Battipaglia perde palla e Narviciute dalla lunetta li mette tutti e due: 62-70 a 29 secondi dalla sirena. Ormai è fatta e non resta che attendere la sirena e l'esultanza biancorossa per il 63-71 finale. E domenica al Pala Sammontana arriva Ragusa.

Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento