Davvero una brutta partita quella giocata tra Club 65 e S.T.M. all’ombra dell’inceneritore di San Donnino

Brutta partita, giocata male dai ragazzi di coach Bocciolini, coinvolti in una sorta di corrida dai vegliardi avversari che, come loro solito, hanno sostituito una onesta partita di basket con una indegna gazzarra al limite dell’intimidatorio. Ingenui i nostri ragazzi, giovani ed ingenui, si sono fatti trascinare dagli attempati avversari in una dimensione parallela che poco ha a che fare con lo sport e con lo spirito sportivo. Espulsioni, falli tecnici e antisportivi hanno dettato i tempi di questo match piuttosto che le azioni di gioco e le statistiche. I borghigiani orfani di Zanieri, hanno perso quasi subito anche Sarti causa espulsione a seguito proprio di una delle gazzarre inscenate dai padroni di casa. Espulso nell’occasione anche un avversario, e arrivare alla fine della partita senza altre risse plateali è stato forse il merito più grande dei ragazzi borghigiani che hanno continuato a subire l’atteggiamento antisportivo del Club 65, ma alla fine hanno mantenuto, seppur con fatica, l’inerzia della partita, incassando una vittoria che fa classifica ma certo non è da mettere nelle referenze di questo bellissimo sport. Per la cronaca sportiva i migliori realizzatori sono stati Torrini, Francini e Lastrucci, tutti in doppia cifra con buone percentuali dal campo. La speranza è davvero quella di non doversi ritrovare nella prossima fase ad orologio.
Club65-S.T.M. 48-58 (14-18; 16-11; 7-14; 11-15)

STM Pallacanestro
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento