La Sibe all’ultima trasferta di stagione regolare sfida la rinforzata Terranuova

I Dragons non si fidano dei valdarnesi affamati di punti per evitare i playout
Sarà l’ultima trasferta di regular season anche se in casa SIBE tutti si augurano che sia l’ultima della stagione. Ma fra i Dragons nessuno vuole parlare di altro che non sia la prossima partita, e quella contro l’Oti Galli che domenica 24 marzo alle 18 li aspetta al PalaAdige, è gara da prendere con le molle, molto più di quanto dicano i 22 punti di differenza in classifica. I Valdarnesi hanno un attacco, il 5° del girone, che nelle ultime partite sta salendo di colpi, merito anche dell’ingaggio in extremis (il 28 febbraio scadeva l’ultima finestra di mercato) del 30enne Galli, guardia con trascorsi in A2 a Jesolo e in B a Firenze, prima di aver vestito sempre le canotte delle squadre di San Giovanni, vivaio nel quale s’è formato. Ovviamente l’osservato speciale sarà il nazionale delle Seychelles, il 33enne Rath, da Lucca salito in B a Firenze e poi sempre nei top five dei realizzatori fra le altre, a Altopascio e Carrara, e quest’anno ha un best in stagione di 36 punti realizzati con Pontedera. Altri elementi spesso decisivi sono il play Jacopo Mascherini, scuola Synergy San Giovanni, e l’altro Mascherini, Michelangelo, più giovane che gioca da guardia. Con il play umbro Capponi, arrivato in questa stagione, la squadra di coach Baggiani appare molto sbilanciata sul perimetro, ma con l’ingaggio dell’ex Prato Camerini, ha cercato di rinforzare anche il reparto interni forte anche del giovane Falcioni. La forza dei padroni di casa è data anche da una panchina affidabilissima da dove si alza capitan Baldi ed i più giovani Merico e il colored Gueye, sempre pericolosi. All’andata Prato prevalse con un po’ di fatica per 88 a 77, e proprio per rimarcare lo sbilanciamento sulle guardie di Terranuova in quel match, la coppia Pinna Taiti realizzò 35 punti contro i solo 12 dei pariruolo. Coach Pinelli proverà a recuperare Staino, ma qualche preoccupazione lo desta ancora Taiti che per la gara con Quarrata dello scorso turno, strinse i denti pur di esserci. Capitan Biscardi, ottima prestazione nella gara dell’andata, sarà ancora chiamato a fare straordinari, così come Fontani, Danesi e Smecca, oltre a Sangermano e gli altri giovanissimi che dovranno farsi trovare pronti all’eventuale chiamata. Designati a arbitrare la gara sono stati Marco Luppichini di Viareggio e Giacomo Canistro di Firenze.

Comunicato Stampa Sibe Pallacanestro Prato
Share on Google Plus

About Redazione Sport

This is a short description in the author block about the author. You edit it by entering text in the "Biographical Info" field in the user admin panel.
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento